Raccolta di scarpe da ginnastica usate per costruire piste ciclabili o parchi gioco per bambini

0

VITERBO – “Avete delle scarpe da ginnastica o da trekking non più utilizzabili perché in pessimo stato? Esclusa la possibilità di regalarle o inserirle nei famosi contenitori gialli, non rimarrebbe che gettarle nell’immondizia. L’Associazione La novella, in sinergia con l’associazione ambientalista Fare Verde ed il Coordinamento Rifiuti Zero Lazio, propone “un piano B” per sottrarre questi prodotti al conferimento nei rifiuti indifferenziati.

 

Grazie alla preziosa collaborazione di due delle più importanti realtà commerciali/sportive della città di Viterbo, Di Marco Sport (in Via Roma, 14 e Via San Bonaventura, 64) e Zona Olimpica (in Via Igino Garbini, 138), i cittadini potranno consegnare qui, dal 21 novembre al 15 dicembre 2015, le loro scarpe “esauste” (esclusivamente da ginnastica e da trekking, no scarpe di pelle), con la possibilità di poter acquistare un nuovo paio di calzature sportive usufruendo di uno sconto speciale che il punto vendita proporrà in base all’articolo scelto.

 

Le scarpe da ginnastica e da trekking, risultano preziose per la gomma da cui sono costituite, che sarà recuperata da un’azienda specializzata e utilizzata per la costruzione di piste ciclabili o di attrezzature per i bambini da installare nei parchi gioco.

 

La raccolta delle scarpe da ginnastica usate si tiene nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che ha come tema cardine la “dematerializzazione”. Questo progetto ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di riutilizzare al meglio tutti quegli oggetti apparentemente da dismettere, dando loro nuova vita. L’iniziativa costituisce un progetto pilota che ci auguriamo di poter estendere, in maniera più strutturata, nell’arco di tutto l’anno per favorire un minor costo di conferimento di rifiuti indifferenziati in discarica da parte del Comune di Viterbo e creare un auspicabile futuro alleggerimento della TA. RI. (tassa rifiuti) per la cittadinanza.

 

Ringraziamo le due società per la grande sensibilità e la disponibilità ad essere i collettori delle calzature che saranno raccolte.

 

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare e a diffondere il progetto, anche attraverso i social network, magari scattando una fotografia nel momento in cui si donano le scarpe usate e inviandola a lanovella2012@gmail.com: pubblicheremo le vostre immagini sulla nostra pagina Facebook per ringraziarvi del vostro contributo all’iniziativa!”

 

Associazione La Novella
Associazione ambientalista Fare Verde Onlus
Coordinamento Rifiuti Zero Lazio – Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.