Ricordo di Don Mario Gargiuli a 50 anni dalla morte

0

VITERBO – “Il 19 Febbraio 1966, ritornando da una delle sue consuete missioni di bontà, in un grave incidente stradale perdeva la vita Don Mario Gargiuli, parroco di S. Maria Nuova in Viterbo. Unanime fu il cordoglio per la scomparsa di questo sacerdote che, nonostante la sua giovane età – era nato a Tuscania il 12 Gennaio 1923 – si era distinto per la profonda spiritualità e la preparazione culturale, tanto che nel 1963 fu nominato Priore del Collegio dei Parroci di Viterbo.

 

Insegnante presso l’Istituto Magistrale “S. Rosa”, in poco tempo si conquistò la stima e l’affetto di alunni e docenti.
Predicatore profondo nei contenuti e incisivo nell’esposizione ricevette un attestato di apprezzamento anche da Bonaventura Tecchi che, di passaggio a Viterbo, assistette ad una Messa celebrata da Don Mario.

 

In parrocchia si distinse per la sua generosità e la dedizione al ministero al quale aveva consacrato tutta la sua vita.
La comunità parrocchiale di S. Maria Nuova, con il Parroco Don Mario Brizi e il Vicario Parrocchiale Don Angelo Gargiuli, fratello del defunto Don Mario, ricorderanno questa esemplare figura di sacerdote a 50 anni dalla morte con il seguente programma: Venerdì 19 Febbraio alle ore 18,00, nella chiesa di S. Maria Nuova, Celebrazione Eucaristica di suffragio presieduta dal Vescovo Lino e concelebrata dai sacerdoti della città. Sabato 20, alle ore 18,00 nella stessa chiesa Celebrazione Eucaristica al termine della quale Mons. Dante Bernini presenterà il volume “Don Mario Gargiuli – 1923-1966”, una raccolta di notizie e testimonianze su Don Mario e un’ampia rassegna dei suoi scritti che, nonostante la distanza di tempo, appaiono ancora oggi attualissimi.

 

Domenica 21 alle ore 11,00 nella chiesa di S. Marco a Tuscania S. Messa e presentazione del volume su don Mario; alle 15,00 Celebrazione Eucaristica al Cimitero di Tuscania dove riposano i resti mortali del Sacerdote”.

 

Don Mario Brizi

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.