Somigli (Uil): “Nasce il portale della scuola al servizio di cittadini e docenti”

0

 

VITERBO – “Un portale on line al servizio del territorio e di tutto il personale della scuola. A realizzarlo è la Uil Scuola di Viterbo. L’indirizzo è www.uilscuoladiviterbo.it”. A renderlo noto è Silvia Somigli, Segretario territoriale della Uil Scuola Viterbo.

“Un luogo – prosegue la Somigli – dove docenti, dirigenti scolastici e personale ATA potranno trovare tutte le informazioni necessarie per poter essere costantemente aggiornati e avere risposta alle questioni riguardanti il mondo della scuola e le problematiche relative al loro lavoro. Non solo un sito di informazione politico-sindacale, che avrà una sua parte specifica, ma un vero e proprio portale al servizio della scuola e di tutti i cittadini. Una scelta di campo dalla parte di chi quotidianamente fa vivere la scuola nonostante le difficoltà legate alle scelte del governo che invece penalizzano un lavoro di fondamentale importanza soprattutto per la crescita delle nuove generazioni”.

“Un vero esempio di ‘Buona Scuola’ – sottolinea il Segretario Generale della Uil di Viterbo, Giancarlo Turchetti – quella che non taglia e soffoca il lavoro di tanti docenti e del personale amministrativo, ma dà gli strumenti per comprendere e costruire il futuro del Paese. Informare significa mettere le persone nelle condizioni di scegliere per se stesse e lo sviluppo del territorio in cui vivono. Informare significa dare innanzitutto un servizio. E la scelta della Uil Scuola – aggiunge Giancarlo Turchetti – va in questa direzione: dare un ulteriore servizio per rendere cittadini e mondo della scuola consapevoli dei propri diritti nell’esercizio del proprio dovere”.

“Il portale della scuola – spiega il responsabile della comunicazione della Uil Viterbo, Daniele Camilli – punta da un lato ad informare sulle politiche sindacali portate avanti dalla Uil Scuola di Viterbo e dall’altro a creare un network di servizi dove poter trovare risposta alle richieste che di volta in volta caratterizzano il mondo della scuola. Ogni categoria di lavoratori ha un suo spazio dedicato (docenti, personale ATA, dirigenti scolastici). Spazio anche alla formazione con video riguardanti le problematiche ‘tecniche’ legate al lavoro scolastico. Infine – conclude Daniele Camilli – una serie di banner disposti lateralmente rimandano a scadenze, novità, assicurazione infortuni e siti istituzionali di interesse legati sempre alla scuola, con particolare attenzione a quella viterbese”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.