Strade dissestate, il 14 giugno manifestazione di protesta

0

 

VITERBO – “Solidarietà Cittadina è nata proprio per interessarsi dei diritti dei cittadini. Ascoltando la gente ci sono state segnalate, da diversi quartieri della città, situazioni di vero pericolo per la nostra incolumità.

 

L’attenzione dei nostri amministratori è veramente scarsa per la mancanza di sensibilità.
Andiamo ad elencare quello che ci hanno segnalato i cittadini:

 

1 La scarsa visibilità delle strisce pedonali, citiamo solo alcune vie, ma il problema ne riguarda altre. Quartiere Santa Barbara: via Raffello, via Botticelli, via Tiziano, via del Verrocchio, via Andrea Mantegna, via Ghirlandaio, strada della Capretta, Via Biga di Castro, Via dei Tarquini e via Tintoretto. Le strisce orizzontali sono sparite ma ci sono molte di quelle verticali. Quartiere Ellera: via Friuli, via Gustavo Adolfo, via Gorizia e via Pola. Quartiere Pilastro: viale Bruno Buozzi. Quartiere Trinità. Via SS. Liberatrice. Poi,Via Gargana. Zona Carmine: Da Porta Faul, su per via San Paolo. A via Vico Squarano all’altezza del n°40 D, per vedere le strisce pedonali riscontrabili solo all’estremità della strada, ci vorrebbe una lente di ingrandimento. Lì ci sono stati due incidenti stradali gravi negli ultimi mesi. Dal semaforo dell’incrocio di Porta del Carmine in poi, non ci sono più strisce pedonali visibili a terra o verticali. A porta San Pietro, via Vetralla stessa cosa.

 

A via Cairoli, angolo via delle Piagge, i sanpietrini sono stati rimossi e non permettono a passeggini e persone anziane di camminare. Probabilmente, dopo la limitazione del traffico a trenta chilometri orari, potremmo vedere un cartello che impedisce di camminare senza mezzi corazzati!

 

2) Altro punto di altissimo rischio per l’incolumità elle persone è in via della Palazzina, altezza dell’ingresso Stadio Rocchi, per la mancanza del semaforo rimosso da alcuni mesi e mai più ripristinato. I pali dei semafori dove li fabbricano, sulla luna? Qui il pericolo è enorme ed evidente per le macchine che sfrecciano ad alta velocità e in doppia fila.

 

Per questo Solidarietà Cittadina organizza martedì 14 giugno dalle ore 17.00 alle 20.00, presso l’ingresso dello Stadio Rocchi, un presidio fisso per manifestazione e protesta pacifica, verso di chi di dovere.

 

Ringraziamo tutti i cittadini per le segnalazioni fatte, continuate a contattarci per ogni problema. Cercheremo di fare il possibile: solidarietacittadina@gmail.com tel.3492908217″.

 

Franco Marinelli
Solidarietà Cittadina

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.