Tariffe mense scolastiche, il Comitato di mamme e papà #NonMangiateSuiBambini si mette in moto

0

VITERBO – Nella mattina di venerdì 6 novembre il Comitato delle mamme e papà viterbesi #NonMangiateSuiBambini è stato convocato dalla IV Commissione del Consiglio Comunale in relazione alle tematiche degli aumenti dei Buoni mensa e delle proposte inerenti l’adozione delle fasce applicative basate sulle certificazioni ISEE.

 

Possiamo dire di ritenere l’incontro più che positivo in quanto è emerso chiaramente il ruolo fondamentale svolto
dal Comitato nell’attivazione di nuovi canali innovativi ed efficaci di relazione con le istituzioni. E’ stato molto apprezzato anche l’apporto che alcuni dei rappresentanti di vari istituti sono venuti integrare in relazione a quanto fino ad ora sviluppato.

 

Da qualche tempo però, le mamme e i papà di #NonMangiateSuibambini, continuano a leggere on line e offline sempre più corbellerie in relazione a questi temi ed alle iniziative attuate dal Comitato. Fino ad ora ci siamo astenuti da commenti o intromissioni, sempre in nome della natura apolitica del nostro comitato. Ahinoi non possiamo però restare a guardare, se non con rammarico, le bagarre e le strumentalizzazioni sugli argomenti a noi cari e altrettanto cari per i nostri bambini. Chiederemmo quindi alle varie figure politiche che al riguardo hanno espresso il proprio punto di vista, di #NonGiocareSuiBambini e di ritornare alla serietà che ci si aspetta dalle figure istituzionali.

 

Infatti, tra le tante notizie di questi giorni comparse sui quotidiani locali on line e cartacei, leggiamo di tutto in merito all’ipotesi dell’innalzamento dei valori relativi all’ultima fascia di applicazione delle tariffe; a questo proposito ci terremmo a ricordare che quanto “scoperto” in questi ultimi giorni era stato già convenuto durante l’incontro con l’Amministrazione nell’ormai lontano mese di Agosto (si vedano i quotidiani del 20 agosto u.s.).

 

A dovere di cronaca, ci teniamo inoltre a ricordare che il Comitato #NonMangaiteSuiBambini, formato da mamme e
papà “attenti” e non da “genitori curiosi” ha:

 

1. creato ed attivato una pagina FB con contatti che arrivano, a seconda degli argomenti, anche a 4000 utenti
coinvolti con una media di 1600 per post.

 

2. iniziato e gestito un’importante attività di supporto informativo – vista la carenza di informazioni anche dal lato istituzionale – sia on line che personale.

 

3. attivato un numero telefonico fisso 0761 1916626 per contatti e supporto informativo diretto ai genitori interessati dall’aumento dei Buoni mensa.

 

4. realizzato un sondaggio anonimo per il reperimento dati statistici relativi alla certificazione ISEE. Ad oggi abbiamo più del 20% della base di calcolo complessiva (quale sondaggio di DataMedia o SWG può vantare questi numeri?)

 

5. predisposto degli strumenti che ci hanno permesso di formulare dei modelli che mappano svariate alternative
realistiche dell’applicazione di vari livelli di fasce. In altre parole, #NonMangiateSuiBambini ha fornito e
fornirà – con la massima disponibilità, come abbiamo già chiarito e avuto modo di dire – questi strumenti e questi
modelli agli uffici preposti a definire le prossime fasce che si andranno ad adottare in base alle decisioni che verranno prese dagli organi politici ed amministrativi competenti, e ricordiamo che il Comitato intende continuare a
confrontarsi con le diverse realtà (come già abbiamo positivamente fatto in diversi casi, va dato atto) sui fatti
concreti e non sulle parole, al di fuori di ogni strumentalizzazione”.

 

Il Comitato di mamme e papà #NonMangiateSuiBambini

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.