Truffe agli anziani: le regole per prevenirle sulla pagina facebook della Questura di Viterbo

0

 

VITERBO – Sono spesso alla ribalta delle cronache gli episodi criminali che approfittano della buona fede dei cittadini ed in particolare dei soggetti anziani.

 

I malintenzionati mettono in atto gli accorgimenti più diversi ed impensabili: perciò occorre stare all’erta e mai abbassare il livello di attenzione.

 

Proprio per questo la Questura di Viterbo, da tempo impegnata per contrastare e prevenire il fenomeno, ha scelto anche la propria pagina Facebook per mettere in guardia i cittadini da alcuni episodi di truffe agli anziani, casi che si verificano ancora di più nel periodo estivo, quando è più probabile che i “meno giovani” rimangano a casa da soli.

 

Questa iniziativa nasce per dare ai cittadini la possibilità di difendersi dagli “imbroglioni” – dicono dalla Questura di Viterbo –“… abbiamo deciso di creare su Facebook una pagina dedicata dove mostriamo le nostre attività, invitando i cittadini a conoscerci in un modo diverso, condividendo con chi ci segue il nostro impegno quotidiano”.

 

Proprio sul web, quindi, sono state inserite dagli addetti della Polizia di Stato della Questura di Viterbo le “dieci regole d’oro” per difendersi dalla truffe.

 

L’obiettivo è quello di dare uno strumento alle persone per difendersi da chi, usando ogni tipo di raggiro, cerca di carpire la loro fiducia per poi derubarli.

 

Purtroppo si verifica anche che, soprattutto gli anziani truffati, in preda alla vergogna, non denunciano il fatto senza pensare che, solo segnalando quello che è successo, sarà possibile evitare ad altre persone la stessa sorte. Per interfacciarsi con la Questura di Viterbo su facebook basterà richiamare il link https://www.facebook.com/QuesturaViterbo/ : la pagina sarà attiva 24 ore su 24 così da riuscire ad “Esserci sempre” nel rispetto della vocazione della Polizia di Stato.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.