“Per i viterbesi 2 milioni di tasse in più”

0

 

VITERBO – “E per fortuna che le tasse nel 2016 non sarebbero aumentate. Il sindaco Leonardo Michelini e la sua giunta erano stati chiari e soprattutto rassicuranti con la cittadinanza viterbese. Ma è bastato dare una rapida occhiata alle carte approvate dalla giunta il 30 aprile scorso, per rendersi subito conto che il gettito complessivo delle tasse 2016 aumenterà di oltre 2 milioni di euro. Tutti presi chiaramente dalle tasche dei viterbesi.

 

Il servizio di raccolta differenziata non funziona? Non fa niente: perché la Tari aumenterà comunque per tutti del 4%, e addirittura raddoppierà per oltre tremila famiglie che passeranno a tariffa intera per oltre 600 mila euro.

 

I viterbesi che hanno un posto di lavoro sono sempre di meno? Beh tranquilli perche nel 2016 sono previsti oltre un milione e 300 mila euro di maggiori introiti dalle addizionali comunali Irpef, soldi sicuri, prelevati direttamente dalle tasche degli stipendi dei cittadini.

 

Ma siccome in Comune non si fanno mancare niente, anche l’Imu darà maggiore gettito di circa mezzo milione di euro in più. Per buona pace degli imprenditori che non riescono a pagare salassi cosi alti; oppure di chi aveva messo la seconda casa da parte per i figli e ora si trova invece un debito infinito.

 

E di fronte a questi maggiori aumenti dei gettiti delle imposte cosa ha fatto il comune per tagliare le spese? Niente. Anzi, si spenderà di più in mille inutili e misteriose marchette che compariranno all’improvviso nelle delibere di giunta per gli amici degli amici, tutte rigorosamente pagate con i soldi dei cittadini.

 

Aspettiamo anche stavolta che, fuori tempo massimo, la maggioranza si decida a portare il bilancio in consiglio per smascherare chi, con i soldi dei viterbesi, continua a spendere e spandere”.

 

Il direttivo di Fondazione

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.