“Viterbo Ambiente aderisce allo sciopero nazionale, invitiamo gli utenti a non esporre i rifiuti”

0

 

VITERBO – Viterbo Ambiente S.c.a r.l. comunica agli utenti che le Organizzazioni Sindacali Nazionali FP CGIL – FIT CISL – UILTRASPORTI e FIADEL, a seguito dell’avvenuto esperimento della procedura di raffreddamento e conciliazione, in riferimento al mancato accordo e all’interruzione delle trattative per il rinnovo del CCNL, hanno proclamato due giornate di sciopero per i giorni 11 e 12 luglio 2016.

In tali giorni potranno verificarsi disservizi, ma saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e successivo accordo stipulato con le OO.SS. Aziendali. Affinché possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall’astensione dal lavoro, si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nelle giornate interessate dallo sciopero.

“Nei giorni scorsi ho incontrato i rappresentanti di Viterbo Ambiente – ha spiegato l’assessore all’ambiente Maurizio Tofani -: i servizi indipensabili verranno comunque garantiti. Quindi mense, ospedali, caserme, case di cura e zone dei mercati saranno serviti. Ci scusiamo per i disagi che inevitabilmente si verranno a creare con gli altri utenti. A tal proposito invitiamo i cittadini a non esporre all’esterno delle proprie abitazioni o esercizi commerciali cassonetti o mastelli, in quanto, ad oggi, non è possibile sapere in quanti aderiranno allo sciopero, e se una o l’altra zona verrà coperta o meno dal servizio di raccolta”. Mercoledì 13 luglio tutti i servizi aziendali riprenderanno regolarmente.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.