Vitorchiano, Grassotti e Cruciani: “Attenzione all’ambiente nei prossimi cinque anni”

0

 

VITORCHIANO – Sono trascorse meno di tre settimane dal 5 giugno scorso e l’attività amministrativa è già molto intensa e finalizzata a quel cambio di passo che il paese si aspetta e si merita”. Parole queste del sindaco Ruggero Grassotti (foto) che, appena insediato, è certo delle grandi potenzialità di Vitorchiano e della sua squadra; nei prossimi anni, in particolare, sarà data grande attenzione all’ambiente e alla corretta gestione delle sue risorse.

 

“Al centro delle attività che, già in questi giorni, stiamo programmando per il prossimo quinquennio – continua l’assessore Federico Cruciani – vi è, tra l’altro, la riqualificazione della rete di pubblica illuminazione con tecnologia Led, la sistemazione e messa in servizio dei depuratori, l’installazione sia di pannelli solari per la produzione di energia elettrica sia di pannelli per la produzione di acqua calda sanitaria. Tutto questo andrà di pari passo con l’avvio di attività più semplici e quotidiane come un nuovo programma di piantumazione di alberi ad alto fusto nelle aree verdi, una diversa gestione dei rifiuti indifferenziati finalizzata ad ampliare la quota di prodotto riciclabile e la distribuzione capillare di diffusori idrici per ridurre i consumi domestici. In particolare, in questi giorni, stiamo già attuando un programma per la chiusura, con rubinetto, delle fontanelle a perdere o con l’installazione di orologi sulle valvole di adduzione delle fontane e dei fontanili ornamentali presenti sul territorio; interventi semplici ma in grado di limitare o bloccare gli sprechi d’acqua, per lo meno in alcune fasce orarie come quella notturna; tutto questo, ad esempio, ci permetterà di contenere i consumi idrici di almeno 50mila metri cubi annui”,
“Piccoli e grandi interventi – conclude il sindaco Grassotti – da attuare una alla volta, l’evidenza di un nuovo modo di guardare al futuro con l’obiettivo di tutelare l’ambiente e le sue risorse”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.