Vitorchiano, investiti oltre 700 mila euro per l’edilizia scolastica

0

 

VITORCHIANO – Concluso l’ampliamento della scuola dell’infanzia. Tutti gli interventi alla scuola primaria e media. Per l’edilizia scolastica, in cinque anni, il Comune di Vitorchiano ha investito oltre 700 mila euro per realizzare numerosi interventi di cui l’ultimo, concluso da pochi giorni, ha riguardato l’ampliamento della scuola dell’infanzia in località Pallone.

 

A breve, inoltre, saranno resi nuovamente fruibili i laboratori della scuola primaria e secondaria di primo grado (la ex media). Gli obiettivi dell’amministrazione Olivieri sono stati il potenziamento della sicurezza e la riqualificazione di tutti gli edifici scolastici di proprietà comunale, migliorandone l’utilizzo e il comfort invernale. Sono stati mantenuti o incrementati i servizi a domanda, diversificati gli spazi per l’educazione motoria e l’offerta didattica, ulteriormente ampliata con il recente contributo per i corsi di inglese.

 

“Ritengo che la scuola dell’infanzia al Pallone – commenta il sindaco – rappresenti un fiore all’occhiello. Nonostante una difficile situazione tecnico-amministrativa ereditata nel 2011, siamo riusciti attraverso un lavoro attento e silenzioso a sbloccare e usufruire dei finanziamenti regionali indispensabili per gli interventi principali”. La scuola è stata quindi interessata da lavori per miglioramento sismico, messa in sicurezza degli infissi, ammodernamento della cucina, realizzazione della rampa per i diversamente abili e di un’altra uscita di emergenza, indicazione e sistemazione dell’ingresso principale in Via Gran Sasso e infine l’ampliamento. Tutto questo permetterà anche di ripristinare all’uso il grande salone all’ingresso e i giardinetti esterni.

 

Anche l’edificio scolastico della scuola primaria e secondaria di primo grado, in Via Manzoni, è stato interessato da interventi necessari per far fronte all’incremento demografico di Vitorchiano, tra cui una nuova ala, una sala mensa in loco per evitare i fastidiosi trasferimenti per il pranzo, il completo rifacimento di soffitti e controsoffitti, i nuovi infissi con vetri infrangibili a taglio termico e ad ante scorrevoli e il collegamento con il contiguo e finalmente utilizzabile campo da gioco coperto. “Il campo da gioco – continua Olivieri – sommato alle 400 ore in uso alla scuola presso il centro sportivo in gestione all’associazione sportiva dilettantistica Dimensione Nuoto, rappresenta un utile e valido strumento in più per soddisfare le necessità legate alle attività di educazione motoria.

 

Inoltre l’edificio scolastico avrà presto una nuova uscita di emergenza per l’uso dell’aula informatica: abbiamo così mantenuto l’impegno preso con la dirigente scolastica e l’associazione genitori, rendendo nuovamente fruibili i laboratori al piano terra”.

 

Oltre alla nuova scala esterna, è stata eseguita anche la sostituzione di una parte degli arredi della scuola primaria. In programma la sostituzione della caldaia, per un impegno di oltre 45 mila euro, e di parte dell’impianto termico, in modo tale da migliorare l’efficienza energetica dell’edificio e ridurre i costi di gestione.

 

“Questi interventi – conclude il sindaco – sono stati tutti orientati a offrire ai nostri bambini e ragazzi una scuola efficiente e sicura. Abbiamo mantenuto gli impegni presi pubblicamente: crediamo che investire sulla scuola significhi prendere seriamente a cuore il futuro del nostro paese, della nostra comunità. Invece di gioire per questi risultati, l’opposizione e certi nuovi politicanti provano come sempre a innescare polemiche inutili. Alcuni, che si permettono pure di alzare la voce senza conoscere i fatti, parlano con malafede e scarsa conoscenza della situazione, citando gare d’appalto eseguite oltre 5 anni fa quando, guarda caso, il sindaco non ero certo io ma Ciancolini. Questa è la prova che talune persone non vogliono la verità, che altrimenti sarebbe stata chiesta alle persone giuste, ma solo creare confusione e cattiva informazione”.

 

VIT_Campo_Gioco

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.