Vitorchiano, Natalia Gentile scrive ai cittadini

0

 

VITORCHIANO – “Care Concittadine, cari Concittadini, con questa lettera aperta vorrei esporre per quali ragioni ho accettato la candidatura a Sindaco con la Lista civica “SiAmo Vitorchiano”, che si presenterà alle ormai imminenti elezioni del 5 giugno per il rinnovo dell’Amministrazione comunale.

 

Le motivazioni sono molteplici. Al primo posto metto il forte attaccamento al nostro territorio, che ritengo patrimonio prezioso per noi e per le future generazioni in particolare per la valenza storica, culturale e ambientale. La verità delle cose è sotto gli occhi di tutti e nessuno si deve sentire offeso se affermo che Vitorchiano vive un forte degrado e rappresenta l’evidente fallimento delle Amministrazioni che, fin qui, si sono succedute. Questa, però, è solo un’amara constatazione, il mio obiettivo è ben altro: quello di provocare uno scatto d’orgoglio nella nostra collettività, condividendo con ciascuno di voi un percorso di idee, di pensieri e di collaborazione operosa per costruire la Vitorchiano che vogliamo e che meritiamo. Bella, sicura, efficiente, capace di coniugare le esigenze degli anziani con quelle dei giovani. Una comunità in grado di offrire opportunità di lavoro alle nuove professioni, ma che non perda di vista il mondo degli artigiani, dei commercianti e degli agricoltori.

 

In tempi di crisi, difficili per tutti, anche per gli Enti locali, ritengo poi importante affidarsi a un’Amministrazione solida ed entusiasta per gestire al meglio il paese e per contrastare le sempre più impopolari decisioni di partiti distanti dal nostro territorio, incapaci di rispondere alle esigenze di noi cittadini e, più in generale, ai bisogni primari della nostra società. Ecco perché voglio impegnare tutte le mie energie, mettere a vostra disposizione tutto il mio entusiasmo, per poter far qualcosa di reale, di concreto, per la nostra amata comunità: sono orgogliosa di mettermi al servizio di tutti, nessuno escluso, per ascoltare, capire e trovare insieme, le soluzioni più efficaci e giuste per tutti noi.

 

In questo cammino, sono sostenuta da una squadra di persone responsabili, qualificate, entusiaste e semplici, che rappresentano tutta la comunità vitorchianese. Una squadra di cittadini come voi, che hanno deciso, formando la Lista civica “SiAmo Vitorchiano”, di mettersi a disposizione e di cercare soluzioni che si basino sulla partecipazione, sul confronto, sul dibattito e sulla condivisione di obiettivi comuni e di scopi operativi e tangibili da perseguire. Persone che, se elette, lavoreranno con grande responsabilità per il buon governo del paese, nel segno della discontinuità con le amministrazioni che ci hanno preceduto.

 

La nostra scelta è stata chiara: una scelta di autonomia, che si è manifestata con la nascita di una lista civica, che è per sua natura vicina alla gente e lontana dai partiti tradizionali e dagli intrighi di palazzo. Se vinceremo, garantiremo a tutti una buona amministrazione, trasparente e, al tempo stesso, efficiente, per realizzare quelle opere e quei progetti che faranno crescere la nostra comunità, per potenziare i servizi e rendere Vitorchiano un paese più bello e vivibile. Questo ci consentirà di consegnare Vitorchiano migliorato, più vivibile e più sicuro a chi verrà dopo di noi.

 

Insieme possiamo vincere per fare del bene a Vitorchiano.

 

Vitorchianesi, vi chiedo il voto, perché credo che solo la nostra Lista Civica garantisca davvero il cambiamento: noi siamo il nuovo, noi siamo quelli che possiamo cambiare Vitorchiano. Abbiamo poco da dire ma moltissimo da fare e perciò se lo vorrete guardiAMO al futuro insiemeperché solo così è possibile realizzare i nostri sogni e creare le condizioni per un futuro sereno ed operoso!

 

Un futuro che, secondo noi, dev’essere legato ai punti essenziali del programma amministrativo della Lista Civica “SiAmo Vitorchiano”:

 

1. tutela della persona, delle famiglie e delle fasce sociali svantaggiate;
2. contributo alle politiche di rilancio del lavoro e dell’occupazione con particolare attenzione al turismo ed alla cultura;
3. difesa del territorio e dell’ambiente per uno sviluppo sostenibile;
4. sviluppo delle energie rinnovabili e innovazione tecnologica;
5. aumento degli standard di sicurezza urbana e attenzione alla qualità del territorio.

 

Solo in un territorio sicuro e con una qualità della vita più alta, infatti, l’individuo può uscire dal suo guscio, abbandonare le sue paure e far sì che la socializzazione non sia una parola vuota, ma si trasformi in realtà e Vitorchiano torni a essere un paese vivo e non un triste dormitorio”.

 

Natalia Gentile
Candidata Sindaco Lista civica “SiAmo Vitorchiano”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.