ACQUAPENDENTE – Il Consiglio Comunale di Acquapendente vota all’unanimità determinazioni in merito ad acquisto aree bosco Sassetto e parcheggi: “IL CONSIGLIO COMUNALE” sottolinea il cuore documento, “ PREMESSO che con deliberazione n. 11 del 31/03/2017 del Consiglio Comunale veniva approvato il piano di valorizzazione ed alienazione immobili ex art. 58 legge n. 112/2008; CONSIDERATO che era sull’atto di cui sopra, previsto l’acquisto dell’area Bosco Monumentale del Sasseto e del parcheggio Torre Alfina; ATTESO che per l’acquisto era prevista la copertura finanziaria attraverso l’alienazione dei box siti in Via Cantorrivo; PRESO atto che a seguito di vendita ridotta dei box e per ragioni di celerità, tenuto conto che i beni di cui sopra sono stati inseriti in asta giudiziaria ed inoltre la Regione Lazio con l’eventuale avvio delle procedure di acquisizione da parte del Comune potrà inserire un contributo per l’acquisto del Bosco del Sasseto; PRESO atto che l’Ente intende avviare peraltro la richiesta di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti per l’acquisto degli immobili di cui sopra al prezzo minimo di offerta previsto dall’avviso d’asta del Tribunale di Viterbo (esecuzione immobiliare n. 83/2001), fatti salvo un minore prezzo da valutare previa verifica tecnica ed eventuale procedure espropriative su delega Regione Lazio ex art. 36 della L.R. 29/1997; VISTA la deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 29/09/2017 con cui si sono messe in atto le procedure di variazione di bilancio necessarie per la contrazione del mutuo Cassa DD.PP.; ACQUISITI i pareri dei responsabili del servizio tecnico e contabile; CON voti unanimi espressi nei modi e forme di legge; DELIBERA – Di modificare il piano delle alienazioni e valorizzazioni (delibera C.C. n. 11/2017) per nuove modalità di acquisto dei beni sottostanti al prezzo ivi indicato;  Bosco naturale del Sasseto e aree di pertinenza identificati: foglio 47 catasto fabbricati particelle 3 – 5 unità foglio 37 catasto terreni particelle 43-4748-50-51-52-53-54; foglio 47 particelle 2-46-7-8-9-10-11-12-16-27 valore a corpo Euro 192.000,00.  Terreno per parcheggio identificato al foglio 48 particella 163 Euro 18.000,00. – Di dare atto che in caso di mancato accordo si procederà a procedure espropriative con nuovo calcolo del valore dei beni che non potrà superare i valori di cui sopra; – Di dare atto che la vendita dei box in Via Cantorrivo viene limitata a n. 7 mentre gli altri posti auto verranno concessi con abbonamenti annuali esclusivi con prezzi da definire da parte dell’ufficio tecnico comunale; – Di dare atto che l’approvazione del piano di cui all’art. 58, c. 2 della legge 112/2008 costituisce variante urbanistica; – Di incaricare il servizio ragioneria di procedere a richiesta mutuo Cassa DD.PP. per Euro 210.000,00; – Con successiva unanime votazione al presente atto viene dichiarato immediatamente eseguibile.- Votazione preceduta discussione in cui il Consigliere di minoranza Fabrizio Camilli chiede al Sindaco se già vi siano progetti in merito all’utilizzo delle aree e se si pensa già ad un ticket d’ingresso”. Il Sindaco fa presente che “la valorizzazione del Sasseto avrà necessariamente tempi lunghi. Si tratta di avviare un percorso complesso per rendere pienamente fruibili ai turisti l’aree. Si procederà a localizzare l’ingresso in collegamento con il giardino del castello che potrà essere acquisito in seguito. E’ previsto il ripristino del Ponte Cahen e si pensa anche a mezzi elettrici di supporto al servizio dei turisti rendendo in sinergia il percorso cosiddetto spirituale della Francigena, è possibile l’illuminazione di percorsi. Intanto si girerà un nuovo film con una troupe che stazionerà nei nostri territori. La vendita dei box verrà limitata a 7 su 21 pari alle spese dell’Ente nell’intervento (30%), tenuto conto dello scarso interesse, mentre i restanti box verranno assegnati con abbonamenti annuali. L’interrogazione del Consigliere regionale Sabatini ha permesso di avviare un controllo più ampio su tutto l’intervento di riqualificazione dell’area; –non è ancora stato definito per il Sasseto un prezzo di ingresso che sarà comunque contenuto – mentre con Band, verranno assegnati i servizi accessori (guide, manutenzioni ecc.). Si spera nell’intervento regionale di cofinanziamento intorno ai 150.000 euro, che potrà servire per interventi manutentivi e per eventuale acquisto del giardino del castello se possibile”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email