Acquapendente, approvato il piano dei costi e tariffe TARI anno 2017

0

 

ACQUAPENDENTE – Riceviamo una nota di Giordano Sugaroni che di seguito pubblichiamo: “Con otto voti favorevoli, il voto contrario del consigliere di minoranza Fabrizio Camilli e l’astensione dei consiglieri di minoranza Barbara Belcari e Solange Manfredi, il Consiglio comunale di Acquapendente approva in € 810.410,00 il piano dei costi e tariffe TARI anno 2017.

“Ci sono sentenze come Tar del Lazio di Latina”, sottolinea Camilli, “della giurisprudenza amministrativa in ordine alla necessità di redigere un piano economico finanziario certificato e non sintetico dei costi del servizio rifiuti. Era inoltre opportuno modificare le tariffe ed integrare il piano con una relazione sulla gestione anche per evitare contenziosi”. “Condivido”, sottolinea il Sindaco Dottor Angelo Ghinassi, “la necessità di dotarsi di un nuovo regolamento tariffario e di incentivare e migliorare la raccolta differenziata. Occorre tenere conto anche delle questioni aperte con l’affidatario del servizio associato”. “Valutare se è possibile”, sottolinea la Manfredi, “se sia possibile scorporare le tariffe dal piano dei costi e comunque la sentenza del Tar appare non risolutiva in attesa di eventuale pronunciamento del Consiglio di Stato definitivo sull’argomento”.

Il Segretario Franco Colonnelli ed il Dottor Stefano Passeretti dell’Ufficio Ragioneria sottolineano come “si dà atto che il piano costi e parte integrante del piano tariffario e che comunque i costi stessi sono legati ad un servizio associato che è completamente esternalizzato e che quindi non vi sono ammortamenti di capitale ed oneri finanziari per investimenti. Inoltre la relazione sulla gestione è parte integrante degli atti di gara associata della Comunità Montana Alta Tuscia Laziale. E’ controversa l’applicazione in materia di TARI della proroga automatica delle tariffe dell’anno precedente in caso di mancata adozione nei termini di approvazione del bilancio”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.