Comune Acquapendente

Per eliminare totalmente le fantasiose ed inventate ricostruzioni evento fatto da molti cittadini aquesiani sulla piattaforma online e generatrici di inutili allarmismi il Comune di Acquapendente con un secondo comunicato ricostruisce gli eventi problematica coronavirus “Riportiamo fedelmente”, si sottolinea “quanto comunicataci nel pomeriggio di Domenica dal Sindaco di Sorano Pierandrea Vanni. Questo il testo:

Oggi alle ore 14 sono stato informato che un’infermiera in servizio nell’ospedale di Piacenza e’ sotto osservazione nel suo domicilio a Piacenza per sospetto coronavirus. La persona in questione è stata otto giorni fa a casa dei genitori a Castell’Ottieri. Ho immediatamente contattato il direttore generale della Asl Sud est per l’attivazione delle procedure previste a livello nazionale e regionale. I familiari residenti a Castell’Ottieri sono stati posti in isolamento domiciliare e sottoposti a monitoraggio dalla Asl. Al momento non hanno nessun sintomo.
I sindaci di Sorano, Pitigliano e Castell’Azzara, che sono in costante contatto tra loro sin dal primo pomeriggio, anche per un monitoraggio complessivo, informano di aver deciso, a scopo meramente precauzionale, la chiusura dell’istituto comprensivo di Pitigliano-Sorano-Castell’Azzara per la giornate di lunedì 24 e martedì 25 febbraio 2020” Da qui discende la decisione di chiudere, sempre in via precauzionale e per gli stessi motivi, anche le scuole di Acquapendente”.