DENUNCIATI DAI CARABINIERI DELLA STAZIONE DI ACQUAPENDENTE DUE CITTADINI SOMALI OSPITI DEL CENTRO DI PRIMA ACCOGLIENZA

Durante la notte, è stato fondamentale il pronto intervento della pattuglia della stazione dei carabinieri di Acquapendente per evitare che la situazione presso il centro di accoglienza degenerasse.

I carabinieri infatti sono stati chiamati dai responsabili del centro, poiché due cittadini somali, di 20 e di 22 anni, richiedenti asilo hanno dato luogo ad una cruenta colluttazione, dove entrambi hanno riportato lesioni, e solo l’intervento della pattuglia in servizio di prontezza operativa ha evitato il peggio.

Immediatamente i due sono stati generalizzati e sottoposti a perquisizione, durante la quale sono stati anche trovati in possesso di 1,1 grammi di marijuana, per cui alla fine delle operazioni di polizia sono stati denunciati per concorso in lesioni personali dolose e uso di sostanze stupefacenti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email