ACQUAPENDENTE – Torneremo presto a volare. Questo il titolo del pugnalone realizzato a distanza dai bambini del secondo anno sez.B della scuola dell’infanzia Rosa Venturini di Acquapendente.

Con l’intento di far sentire i bambini parte di uno stesso gruppo e come segno di attaccamento alle tradizioni locali, alcuni genitori hanno pensato di far partecipare i bambini di 3 e 4 anni alla rassegna ideata dalla Proloco “Pugnaloni da casa”.

Attraverso l’uso di materiali vegetali, alcuni bambini hanno realizzato delle farfalle a colori o in bianco e nero, altri bambini il cielo ed il prato fiorito. Grazie ad una elaborazione grafica è stato possibile unire tutti i frammenti del mosaico dando vita ad un panorama che passa dal bianco e nero che simboleggia la condizione di oppressione ai vivaci colori delle farfalle che si liberano in volo, simbolo di libertà.

Un messaggio di speranza da parte dei bambini che hanno sopportato con tenacia la recente condizione di isolamento. La realizzazione del pugnalone è stata effettuata in continuità con le attività di didattica a distanza anche tenendo conto delle tematiche trattate dalle insegnanti.

Questa bella esperienza di condivisione, in cui ognuno ha fatto la sua parte, ha portato all’assegnazione del sesto posto nella classifica dei “pugnaloni da casa” su 26 partecipanti adulti e bambini, una vera gioia per i piccoli essere entrati in classifica!