Acquapendente

“L’Avis c’è”. A dichiararlo in queste precarie giornate Covid-19 è il Presidente della Sezione aquesiana Emilio Bandiera: “In questi giorni particolari” sottolinea alle 19.30 di Mercoledì il principale esponente della Sezione che porta il nome della amatissima Maria Rosaria Mazzera coofondatrice della stessa assieme al primo Presidente Mauro Sugaroni, “dove le donazioni sono state momentaneamente soppresse a norma di Legge, la Sezione ha lavorato per donare alla Protezione Civile di Acquapendente pasta, farina, pelati, fagioli eccetera a chi ne ha bisogno. Oltre a fornire gratuitamente mascherine, indumento fondamentale e imprescindibile in questo momento. Pertanto si è continuato a lavorare a sostegno della popolazione e continueremo la nostra opera di solidarietà invitando i donatori a venire Sabato 25 Aprile presso la Sezione alle ore 08.00 per donare il proprio sangue ha chi ne ha bisogno.