Stupendo quadrilatero Vigili del Fuoco di Viterbo, ambulanza Ares 118, condomini Via Roma, coordinatore Ospedale di Acquapendente Dottor Remo Brenci per portare aiuto ad una anziana in difficoltà.

La “via crucis” della novantenne inizia verso le ore 14.00 di Domenica quando cade in casa e non è più in grado di rialzarsi. Le sue grida di aiuto vengono distintamente udite da Fabrizio Sugaroni e Carla Zucca che si accorgono subito dell’impossibilità di prestare soccorso alla donna in quanto per motivi di sicurezza ha deciso di chiudersi dentro.

Immediate due telefonate all’Ospedale di Acquapendente ed ai Vigili del fuoco. Questi ultimi alle ore 14.45 riescono ad entrare nell’appartamento. E ad aprire la porta che consente agli operatori medici di entrare in casa e mettere in sicurezza la donna in apposita barella. Poco prima delle ore 15.00 parte l’ambulanza con l’anziana diretta all’Ospedale di Belcolle dove a metà pomeriggio la stessa è stata sottoposta ai primi accertamenti. Gioia nel rione aquesiano. Con la gente scesa in strada che nell’arco di un’ora passa dalla preoccupazione alla gioia.

 

Commenta con il tuo account Facebook