Ospedale Acquapedente

ACQUAPENDENTE – “ L’Assemblea sull’ Ospedale di Acquapendente è ufficialmente rinviata a Venerdì 11 Maggio ”. A comunicarlo ufficialmente nei giorni prepasquali è stata la SPI Cgil Civitavecchia Roma Nord Viterbo.

L’appuntamento organizzato da noi dal titolo “Ospedale e servizi sanitari per rivalutare il territorio” era previsto per il 6 aprile ad Acquapendente ma è stato rinviato all’11 maggio, sempre al cinema Olimpia alle 15,30. Ci scusiamo per l’imprevisto ma abbiamo dovuto rinviare il confronto a causa di un impedimento della direttrice generale della ASL, Daniela Donetti, impegnata altrove per motivi istituzionali che le sono stati comunicati ieri.

Siamo spiacenti di questo imprevisto ma riteniamo che la sua presenza sia di importanza fondamentale per una interlocuzione qualificata a dare le risposte necessarie su come riorganizzare i servizi sanitari per rivalutare il territorio; su tutti gli aspetti socio-sanitari già in parte affrontati nella precedente assemblea e sugli altri ancora da definire inclusi i servizi poliambulatoriali dello stesso ospedale.

Rimarrà inalterata la scaletta degli interventi.

 

Relatori: Daniela Donetti (Direttore Generale ASL Viterbo);

Angelo Ghinassi (Sindaco di Acquapendente);

Sindaci del distretto;

Associazione Croce Rossa;

Associazioni di Volontariato;

Miranda Perinelli (Segretario Generale SPI CGIL Comprensorio);

Antonella Ambrosini (Segretario Funzione Pubblica Comprensorio);

Luciano Arezzini (Segretario Generale Lega SPI Viterbo Nord);

Ernesto Rocchi (Segretario Generale SPI CGIL Lazio);

Alberto Manzini (Segretario Generale CGIL Comprensorio).

Commenta con il tuo account Facebook