ACQUAPENDENTE – Meritato successo per un Etruria Calcio che dimostra di avere “giusti cromosomi dna” per orbitare stabilmente nei quartieri alti della classifica.

Tre punti pesanti frutto soprattutto dell’intelligente lettura tattica del Tecnico Luca Fortuni, che nel momento di maggiore difficoltà della propria squadra coincidente con il primo quarto d’ora di gioco rimodella un centrocampo e, soprattutto, anestetizza le fonti di gioco che verticalizzavano per le sgroppate di fascia del fisico e talentuoso Morlupi. A far emergere gli attuali limiti di una retroguardia cimina in giornata confusionaria ed approssimativa la rete di Simone Fortuni. A cui fanno seguito le pronte ma imprecise conclusioni a rete di Cirilli, Virtuosi e Fioramanti. Ancora più evidente la “forbice differenza squadre nella ripresa”. Le reti di Fabbri e Cirilli valorizzano un undici in cui un Baiocco in crescita esponenziale viene frenato al goal solo dal bravo Tarquini. La fase difensiva in cui figura dominante è il capitano Matteo Paoletti, riduce ai minimi termini le incursioni di un Morlupi che fa valere le sue innegabili doti velocità-tiro solo al minuto 13. In attesa del recupero casalingo con l’Usd Montalto calcio in programma Mercoledì 21 Dicembre, Etruria di nuovo in campo Domenica 11 Dicembre alle ore 11.00.

Avversario di turno al “Marcello Martoni A” di Monterosi (manto in erba sintetica) un FCC SSD ARL attuale seconda forza Campionato.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email