ACQUAPENDENTE – Pareggio fà rima per Virtus e Bagnaia soprattutto con consapevolezza di avere gioco ed idee giuste per raggiungere la salvezza senza troppi patemi d’animo.

La spinta iniziale aquesiana trova soprattutto protagonista Palumbo. Che al minuto 12 impegna Palozzi dalla distanza. Passano solo quattro minuti ed intuizione-verticalizzazione di Bernacchi per Arriga. Montagnoli in uscita sventa tutto. Bei capovolgimenti nel giro di un minuto: al 32° Arriga batte a rete ma devia Montragnoli e lo stesso difensore bagnaiolo è ad immolarsi sul bello stacco di testa di Bigerna. Il difensore Picchiotti chiude alla stragrande il primo tempo con due interessanti colpi di testa in zona offensiva. Al secondo minuto del secondo tempo proteste Vigor: cross di Bigerna per Palumbo e Scorzoso che in una maniera o l’altra respinge. I locali chiedono il calcio di rigore. L’arbitro fa ampio cenno di proseguire.

Passa solo un minuto e su esemplare lancio di Fini la conclusione di Pinzi viene deviata da Palozzi. Emozioni più importanti tra il 14° ed il 16: arrivano le due reti ma, soprattutto, la bella visione di gioco di Arriga. L’ennesimo cartellino giallo per gli aquesiani manda letteralmente su tutte le furie il tecnico aquesiano che viene allontanato dalla panchina. Tra il 23° ed il 25° calcio tutto da gustare: le conclusioni della coppia Mazziotti-Varletta e gli stupendi interventi di Montagnoli. Poi solo Virtus fino alla fine. Al 26° ancora la premiata Ditta Fini-Pinzi fà tremare la difesa bagnaiola: ma la conclusione del primo a porta spalancata finisce alta. Al 27° conclusione da fuori area Picchiotti. Palozzi blocca. Sette minuti dopo il portiere si supera sulla conclusione del neoentreato Ceccolungo. Al 37° extraspettacolo con dialogo palla a terra Pinzi-Fini. La conclusione del secondo finisce alta. Ridotta in inferiorità numerica la squadra aquesiana non si arrende. Cardellini fugge via sul filo del fuorigioco ma il direttore di gara la reputa in posizione irregolare. Ed al quinto minuto di recupero sull’ultimo dialogo Pinzi-Fini in area Palozzi si salva in extremis. Aquesiani di nuovo in campo Domenica 19 Febbraio alle ore 11.00. Allo stadio “Manlio Morera” di Capranica avversaria una ASD Atletico che dopo la vittoria per 2-0 sul terreno di gioco dell’ASD Velka Tarquinia calcio prende una importante boccata di ossigeno nei quartieri bassi della graduatoria.

1 VIRTUS ACQUAPENDENTE: Montagnoli, Carletti, Dominici (1° st Pagliacci), Picchiotti, Uderzo, Camilli (27° st Ceccolungo), Fini, Piazzai, Palumbo (22° st Cardellini), Bigerna, Pinzi. A DISPOSIZIONE: Santini, Del Segato, Paoletti. ALLENATORE: Serafinelli

1 ASD NUOVA BAGNAIA: Palozzi, Arriga, Scorzoso, Petretti, Terzoli, Giusti, Signore (22° st Miralli), Mazziotti, Bernacchi, Arriga, Varletta (46° st Casarelli). A DISPOSIZIONE: Bernini, Belli, Zito, Bracaglia. ALLENATORE: Milani

ARBITRO: Alessio Lilla di Viterbo

MARCATORI: 14° st Mazziotti (ANB), 16° st Pinzi (VA)

Commenta con il tuo account Facebook