ACQUAPENDENTE – La pioggerellina insistente e fastidiosa esalta le performances calcistiche della Polisportiva Real Azzurra Grotte di Castro nella settima sessione del XXIV Memorial “A.Socciarelli – V Memorial D.Paris” organizzato dalla stessa e dall’Etruria Calcio con il patrocinio del Comune di Acquapendente.

Per i team del Presidente Carlo Palumbo arrivano infatti due vittorie in altrettante gare disputate. Nella Categoria Pulcini 2008 Girone A, i piccoli allenati da Marco Pasquini (Biribicchi, Massella, Procenesi, Paolini, Bellavita, Calistri, Campana, Cesari, Deidda, Fioravanti, Barbini, Bruti, Forcella), staccano con una giornata di anticipo il pass-semifinale superando per 4-1 il Romeo Menti Allerona (Basili, Ceccantoni, Dondolini, Farina, Luciani, Picciolini, Prosperini, Rossi, Torello, Zaganelli, Passeri). Vittoria meritata per una squadra che oltre alla doppietta di Barbini ed alle reti di Bellavita e Forcella, crea venti palle goal al cospetto di una formazione umbra che solo nel secondo quarto (stupenda la rete di Farina) si destreggia in maniera fluida e precisa.

Splendida e strabordante nella stessa Categoria l’Orvietana di Mister Amendola (Quattranni, Belcapo, Marchino, Palmerini, Brigliozzi, Barile, Neri, Salvatore, Taddei, Cernat, Lanzalonga, Pepe, Battistelli, Kurbiel, Ambrosino, Prosperini, Rellini, Mottura) che supera per 11 -1 il Montalto (Liberatore, Andrens, Luca Pricob, Natali, Capone, Feliziani, Matei Pricob) staccando il pass semifinali come prima del Girone. Per l’occasione poker reti di Palmerini, tripletta di Barile e doppiette per Taddei e Prosperini. Nel Girone unico Categoria 2007 la Real Azzurra di Mister Lallo Montagnoli (Paioletti, Agostini, Bergagna, Bonghabrid, Cencini, Cesaretti, Fossati, Franci, Mosci, Ottaviani, Temperini, Trimi, Rossi) brinda al raggiungimento della finalissima con un turno di anticipo superando per 5-1 la Polisportiva Teverina di Mister Corradini (Pigliavento, Ricciuti, Zerbi, Bellicioni, Moncelsi, Bargiacchi, Naruaez, Formiconi, Corradini, Bagiacchi). Alla tripletta di Rossi ed alle reti singole di Bruti e Paioletti, fanno da corollario le megaparate di Nicola Mosci (quattro in totale) che viene piegato solo al 10° del terzo quarto dalla conclusione di Formiconi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email