ACQUAPENDENTE – Con nove voti favorevoli e l’astensione dei consiglieri di minoranza Francesco Luzzi, Barbara Belcari e Fabrizio Camilli, il Consiglio comunale di Acquapendente approva la programmazione acquisizione aree per pubblica utilità. Situate in Località Cufone, potranno essere finalizzate a servizi di varia natura (canile, nuova isola ecologica, servizi accessori al cimitero comunale).

Censiti al foglio 56 particella 650 di Ha 00.62.00 e particella 634 di circa Ha 00.74.00 di € 45.000,00 a corpo, saranno sottoposti ad autorizzazione stipula-compromesso di intenti d’accordo con i proprietari. “Chiedo chiarimenti”, sottolinea il consigliere di minoranza Luzzi, “circa le destinazioni d’uso tenendo conto che la spesa per i cani da parte del Comune non giustifica a livello economico la realizzazione del canile”. “Ritento molto complesso”, chiosa la consigliera di minoranza Belcari, “costruire un canile in quel sito, tenuto conto dell’impatto acustico ed ambientale”. “ Occorre programmare l’acquisto”, sottolinea il Sindaco, “tenuto conto del particolare vantaggio economico e della posizione strategica. Poi si decideranno le destinazioni d il reperimento di risorse con una fase di ricerca e verifiche tecniche”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email