mascherine

Ieri il Sindaco di Acquapendente, Angelo Ghinassi, ha adottato ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione epidemiologica Covid-19.

Con l’ordinanza N°30, si regola diversamente dal normale l’iter dei riti funebri. Si aboliscono tutte le cerimonie che creano assembramenti di persone (funzione religiosa prima del trasporto).

Nel caso di decesso avvenuto all’interno di una abitazione di Acquapendente, Torre Alfina e Trevinano, non avverrà trasferimento in una delle chiese parrocchiali del centro storico ma immediatamente alla chiesa cimiteriale.

Trascorsi i termini indicati dalla normativa, avverrà trasferimento presso il cimitero prescelto dalla famiglia per la tumulazione.

Novità anche per la distribuzione di mascherine: “A partire da questo week-end”, sottolinea, “saranno fornite alle persone più a rischio (anziani e malati di alcune patologie) ed alle persone più esposte al pubblico (commercianti ed operatori di altre categorie). Le modalità di distribuzione saranno rese note in successive comunicazioni”.