“Altrove. Oltre il mondo” è lo spettacolo di domenica 27 novembre ad Acquapendente

Al Teatro Boni di Acquapendente è il momento della danza. Domenica 27 novembre 2022 alle ore 17.30, nell’ambito della stagione diretta da Sandro Nardi, va in scena l’affermata compagnia Atacama  con lo spettacolo “Altrove. Oltre il mondo“, le cui coreografie sono firmate da Patrizia Cavola e Ivan Truol. Sul palco i danzatori Nicholas Baffoni, Valeria Loprieno, Cristina Meloro, Camilla Perugini, Antonio Taurino.

Il progetto coreografico si interroga sullo spazio che occupa il corpo umano in un mondo che sposta sempre più il piano di azione in un “oltremondo” leggero, veloce, immateriale, una copia digitale del mondo. La creazione indaga quindi sulla relazione tra i corpi dei danzatori e la loro immagine proiettata attraverso l’uso di telecamere in diretta e di contributi virtuali e video. Quanto avviene sul palcoscenico unito a quanto avviene sullo schermo crea scollamento, smarrimento, mette in discussione i parametri logici. I contenuti virtuali sovrastano l’uomo in carne e ossa, il danzatore in scena, ne ribaltano l’asse, equilibri e certezze.

Il progetto vuole inoltre esplorare l’utilizzo dei media interattivi in relazione al corpo e al movimento, interagendo con proiezioni e facendo delle nuove tecnologie un punto di ricerca espressiva attento all’innovazione del linguaggio. Sviluppo del primo studio Sine Tactu, “Altrove” esplora la complessità del vivere contemporaneo alla luce dei cambiamenti messi in atto dagli accadimenti unici e inaspettati del tempo presente che stiamo vivendo, e sull’impatto che questi hanno e avranno sulla stessa natura umana. Su come plasmeranno il nostro modo di essere nel mondo, di entrare o non entrare in relazione con gli altri esseri umani.

Le musiche originali sono di Epsilon Indi, i costumi di Milena Corasaniti, i video creazione di Sergio De Vito e l’organizzazione a cura di Elisa Chianella. La Compagnia Atacama nasce a Roma nel 1997, fondata da Patrizia Cavola, coreografa e danzatrice e da Ivan Truol, coreografo, danzatore, attore. Da ottobre 2009 la compagnia ha residenza artistica presso La Scatola dell’Arte di Roma, centro di formazione e produzione.

Al fine di sensibilizzare il pubblico verso l’arte della danza, il Teatro Boni promuove un biglietto al prezzo speciale di 10 euro.

La stagione 2022-2023 del Teatro Boni, dal titolo “Angeli, demoni, diavoli, santi e carogne“, ha il sostegno di Comune di Acquapendente e Regione Lazio.
Il Teatro Boni è ad Acquapendente (VT) in Piazza della Costituente 9. I biglietti sono anche acquistabili online su Vivaticket. Per informazioni: www.teatroboni.it – 0763.733174 – 334.1615504.

Articolo precedenteCoordinamento Lega Salvini Nepi: «Stallo della regione. Urgente intervenire su incrocio Cassia Bis, località Gabelletta»
Articolo successivoViterbese, interruzione consensuale del rapporto con il direttore sportivo Mariano Fernandez