La frazione aquesiana di Torre Alfina avrà un suo giovane presente all’Edizione 2019 del “Viareggio Cup: coppa Carnevale di calcio”.

Si tratta del difensore classe 2002 Alessandro Lanzi, che per la gioia del padre Francesco e dello zio Paolo è stato richiesto alla Categoria Under 17 dell’Orvietana dalla formazione uruguayana dell’Atlantida Juniors.

Inseriti nel Girone 9 i sudamericani esordiranno Martedì 12 Marzo alle ore 14.30 contro il Livorno, proseguiranno Giovedì 14 alle ore 15.00 contro il Dukla Praga per terminare Sabato 16 alle ore 15.00 contro il Genova. A richiedere alla formazione umbra militante nel Girone A Regionali A1 il piccolo talento una formazione sudamericana che si appresta ad affrontare l’appuntamento con grande fiducia.

E’ infatti la settima formazione uruguayana a partecipare alla Viareggio Cup. Prima di Lei ci sono stati il National Montevideo (1996), il Club Atletico River Plate, la Juventud de Las Piedras, il Danubio, la Mutual Uruguyana ed il Montevideo Wanderers. Il risultato migliore l’ha ottenuto nel 2006 la Juventud che fra la sorpresa generale la spuntò sulla Juventus che veniva da tre vittorie consecutive nel Torneo, nella finalissima iscrivendo per la prima volta il suo nome nell’albo d’oro. Un successo che venne salutato in patria con grande enfasi e con l’orgoglio di appartenenza tipico di quel paese che ha un rapporto solido con la “Celeste” ovvero la nazionale. Fra i giocatori che dall’Uruguay sono arrivati a Viareggio spiccando il volo verso la notorietà internazionale c’è sopratutto Edison Cavani (nella lista ufficiale era indicato come Edinson) che ha preso parte al Torneo con la maglia del Danubio. Ispirandosi a Cavani ed ai ragazzi della Juventud de La Piedras. Fioccano gli in bocca a lupo ad Alessandro a metà mattinata di Mercoledì. Da parte del vicesindaco di Acquapendente Mauro Bellavita e dai compagni di squadra dell’Orvietana che lo aspettano con ansia per continuare la lotta verso la conquista del Campionato: Enrico Broccatelli (allenatore), Vasco Di Domenico (allenatore portieri), Lorenzo Fiani (preparatore atletico), Matteo Biancalana (collaboratore tecnico), Flavio Breccolotto e Iacopo Patisso (portieri), Andrea Agostini, Ruggero Lombardelli, Giovanni Rumori (difensori), Romeo Battaglini, Filippo Bancalana, Samuele Crosta, Matteo Martinelli, Andrea Navetto, Matteo Palla e Cristiano Tardiolo (centrocampisti), Samuele Cruciani, Alessio Fattorini, Alessio Menghinelli, David Mosconi, Lorenzo Santolamazza, Nicola Sganappa (attaccanti).

Commenta con il tuo account Facebook