Significativo traguardo per l’ITT “Leonardo da Vinci” – Indirizzo “Chimica, materiali e biotecnologie”.

A conclusione della 1^ fase del Progetto “Le essenze della Tuscia”, il contributo dedicato alla ricerca sulla Santonina etrusca, che ha fornito risultati sorprendenti sulle proprietà antibatteriche degli olii essenziali estratti, ha ottenuto la valutazione positiva della Società Chimica Italiana – Divisione didattica, che pubblicherà l’intero contributo sul periodico della divisione CNS “La chimica nella scuola” nel fascicolo 1 del 2019 (https://www.soc.chim.it/riviste/cns/catalogo).

La prestigiosa rivista scientifica seleziona i migliori lavori di Università e Istituti scolastici superiori.

Nata dall’idea del prof. Daniele Bellocchi, docente di Chimica organica, l’iniziativa ha coinvolto attivamente Docenti e assistenti tecnici di Dipartimento e, soprattutto, i ragazzi delle classi 5^AC e 5^ BC a.s. 2016/2017.

Il progetto prosegue in collaborazione con il Comune di Acquapendente, il Museo del Fiore e la Riserva Naturale di Monte Rufeno.

L’idea su cui l’Istituto sta lavorando è la creazione di una Start-up, finalizzata alla coltivazione, estrazione e commercializzazione dell’olio essenziale di Santolina etrusca come principio attivo per unguenti e creme fitoterapiche.

Per l’anno in corso, gli studenti sperimenteranno la messa a dimora delle piante, in uno spazio protetto ricavato dal cortile antistante la scuola e ne documenteranno i risultati, per i successivi passaggi.

Una sperimentazione coerente con la filosofia di un Istituto che fa della ricerca la metodologia didattica principale.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email