ACQUAPENDENTE – Il 17 Febbraio alle 11,30 a Roma in via del Monte della Farina 64 si svolgerà la presentazione del progetto Francigena Musica “I grandi Maestri in cammino lungo la via del pellegrino”, la rassegna musicale nei monumenti storici lungo il tracciato della Francigena nella città di Acquapendente.

“La presentazione dell’evento, in programma da aprile a settembre 2018 e patrocinato anche dall’Associazione Europea delle Vie Francigene”, sottolinea dall’Associazione delle vie Francigene, “ vedrà l’intervento di Sandro Polci, ideatore e promotore del Festival Europeo della Via Francigena “Collective Project, Don Enrico Castauro parroco di Acquapendente; Angelo Ghinassi sindaco di Acquapendente e del M° Costantino Mastroprimiano, docente del Conservatorio di Perugia. L’incontro prenderà il via alle ore 11.45 con la presentazione dei relatori, seguirà alle 12.30 il momento musicale del M° Costantino Mastroprimiano. Alle ore 13 spazio al momento conviviale curato dal Ristorante la Parolina 1 stella Michelin in Acquapendente e dell’Istituto Alberghiero “Safi ELIS” di Roma.

Francigena musica è lo strumento ideale per mettere in contatto la cultura religiosa con quella storico-archeologica e folcloristica di Acquapendente, in quella che viene chiamata la Gerusalemme d’Europa data la presenza della copia più antica del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Acquapendente e il suo territorio sono da sempre terra di confine e di passaggio. Fin dall’alto medioevo era attraversata da una delle Vie più importanti di collegamento tra il nord e il sud d’Europa: la Via Francigena. Percorsa nei secoli da Re, Papi, eserciti, commercianti e naturalmente da quei pellegrini che avevano come meta San Pietro in Roma o addirittura il Santo Sepolcro di Gerusalemme. Questa arteria metteva in contatto genti diverse facendo incontrare e diffondere le idee e le culture di cui i viandanti erano portatori. Il progetto propone eventi culturali e musicali nella splendida cornice rappresentata da edifici storici di Acquapendente. L’iniziativa vuole essere il mezzo per far conoscere e promuovere le eccellenze storiche, culturali e religiosi della cittadina. Saranno coinvolti sia professionisti che vivono e operano nell’alta Tuscia, sia figure di fama internazionale, con l’obiettivo di valorizzare maggiormente la rassegna e arricchirne lo spessore artistico”. Il programma evento ancora ufficioso in quanto si stanno studiando gli ultimi dettagli con l’inserimento di nuovi tasselli, prenderà il via Sabato 7 Aprile alle ore 18.30 presso la chiesa di San Francesco con l’evento “Viaggio in Mozart” che vedrà protagonisti il quartetto Forthe Piano Consort, Costantino Mastroprimiano (fortepiano), il Maestro Luisella Capoccia ed il coro “Progetto Francigena”. Domenica 8 Aprile musica da camera al Castello Boncompagni Ludovisi di Trevinano. Venerdì 4 Maggio alle ore 21.00 il Museo Civico Diocesano farà da cornice all’Ensemble Vocale Francigena in un concerto in onore della Madonna del Fiore che verrà festeggiata Domenica 20 Maggio. Martedì 9 Maggio alle ore 21.00 nella cripta del Santo Sepolcro lo “Stabat Mater” di Giovanni Pergolesi. Domenica 13 Maggio alle ore 17.30 nella Chiesa di San Francesco concerto di organi ed ottoni. Per quanto riguarda “Estate in musica” Domenica 5 Agosto nella Frazione di Torre Alfina quartetto d’archi “Orvieto Young Orchestra Spring of Festival” che concederà il bis Venerdì 10 per la notte di San Lorenzo con musica da camera presso il Castello Boncompagni Ludovisi di Trevinano. Venerdì 17 Agosto nella Concattedrale del Santo Sepolcro, infine, previsto concerto con l”Orvieto Spring of Festival e coro progetto Francigena. Il percorso progetto che lungo il proprio svolgimento comprenderà sicuramente nuove gustose novità (allo studio una sessione autunnale nel mese di Ottobre) verrà introdotto dalla sottostante brochure.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email