I Cori Vox Antiqua di Acquapendente e quello Polifonico di Bolsena si ritroveranno assieme per festeggiare Santo Stefano. Giovedì 26 Dicembre alle ore 17.30 presso il Teatro Boni di Acquapendente verranno infatti accompagnati dal pianoforte di Marco Paoletti e diretti all’unisono da Loretta Pucci. Due biografie di qualità si intersecheranno per l’occasione in uno splendido “unicum”. Il coro aquesiano nasce nel 2005 all’interno della classe di canto corale della Scuola Comunale di musica. Dopo essersi dedicato allo studio della musica medievale sacra con particolare attenzione alle Laude umbre presenterà per l’occasione un repertorio brani di canto gregoriano, mariani, della tradizione italiana, dei pellegrinaggi medievali. Una ventina i cantori sul palcoscenico. Nato nel 1988 sotto la Direzione del Maestro Mario Silvi in occasione del secondo centenario della Parrocchia. Enormi i successi in giro per l’Italia con percorso canoro simile a quello aquesiano: Montevarchi (Arezzo), Wolkersthausen (Germania), Alatri (Frosinone)- Ma soprattutto da incorniciare le performances in occasione della più bella ricorrenza del Comune lacuale: il Corpus Domini.