Ma al momento in cui l’organizzatore Sergio Pieri “Mek” (responsabile Ufficio Turistico Comune di Acquapendente) comunica su ordine della Prefettura “Bollino rosso, stop alla Ultramaraton” scatenamento positivo sui social.

Arrivano apprezzamenti ed un pizzico di malinconia. “Che sfiga!”. Sottolinea Giovanni Fratangeli. Orgoglioso il viterbese (residente a Fabrica di Roma) Carlo Alessandrini di essere arrivato ad Acquapendente “prima del blocco”.

Così come Lucia Facciotti, Alessandro Martorana che insieme a Carlo ed a Massimiliano sono arrivati ad Acquapendente tra le 07.15 e le 07.30. Sinteticissimo Virio Bravetti “Bravi”. C’è, come Flavia Trittici, che si sente orgogliosa di “aver fatto la scelta giusta”.

“Sabato abbiamo percorso Siena-Buonconvento .Giornata meravigliosa, luoghi incantevoli, meteo a dir poco primaverile”.

Luigi Gione in vena di consigli “Nel 2019 bisogna organizzarla di Settembre”. Felicità nelle parole di Anna Luisa Scano “Il percorso Siena-Buonconvento è stato splendido, siamo stati fortunati! All’anno prossimo. Speriamo vada tutto liscio dall’inizio alla fine. Grazie Sergio per tutto”.

Luca Fatichenti sottolinea come “Ottima organizzazione, siete stati fantastici. Anche se un po’ zuppi, bellissima esperienza. Ci vediamo il prossimo anno”. Ernesto Fontana, infine, chiosa “Grazie ugualmente: siete unici per organizzazione ed umanità”

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email