ACQUAPENDENTE – Numerose repliche a grande richiesta da parte del pubblico, hanno in questi ultimi giorni di Giugno chiuso ufficialmente il progetto artistico della Compagnia “Controtempo Theathre” che ha portato in scena presso il Castello di Torre Alfina, l’ “Otello” di William Shakespeare.

Dopo le prime due messe in scena datate 20 ed il 21 maggio 2017, la Compagnia ha dimostrato efficienza e qualità soddisfacendo le richieste dei “navigatori in internet” che avevano avanzato la proposta di rivedere o vedere per la prima volta il muoversi tra combattimenti, disperazione e momenti di passione, il dramma del Moro rivissuto in una versione completamente innovativa e coinvolgente.

Lo spettacolo, infatti, è stato sempre ed unicamente itinerante: il pubblico ha assistito alla rappresentazione immergendosi nella bellezza dei diversi ambienti del castello e sentendosi parte integrante dell’opera. La regia, di Lilith Petillo e Pasquale Candela, che messo in rilievo il punto di vista di Iago, la sua ardita opera di disfacimento e la crudeltà dell’animo umano. Il cast era formato da attori professionisti tutti diplomatisi all’Accademia Internazionale di Teatro di Roma. Nel ruolo di Otello, alle prese con la sua irrefrenabile gelosia, Valerio Pollio. Iago, probabilmente uno dei personaggi piu’ complessi degli scritti shakespeariani, astuto, malvagio e inverosimilmente folle, è stato interpretato da un attore versatile e teatralmente affascinante: Venanzio Amoroso. A vestire i panni della bella e giovane Desdemona, invece, è stata l’attrice Paola Fiore Burgos. Cassio, fedele luogotenente del Moro, è stato Danilo Franti. Roderigo, follemente innamorato di Desdemona è stato interpretato invece da Marco Trotta; nel ruolo di Emilia, moglie di Iago, si è trovato Lilith Petillo mentre Montano, amico di Otello, è stato Demetrio Paciotti.

Tutti coloro che vorranno ricevere ulteriori informazioni sui programmi futuri dell’Associazione nel territorio aquesiano, contattare i recapiti 3924655900 / 3467346677 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo compagniacontrotempo@gmail.com

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email