Comunità Montana Alta Tuscia Laziale

Nella seduta di Consiglio di Venerdì 29 Maggio la Comunità Montana Alta Tuscia Laziale approva all’unanimità il Documento Unico di Programmazione 2020-2022 presentato dal Commissario straordinario Giovanni Giuliani e riguardante gli otto paesi dell’Ente (Acquapendente, Gradoli, Grotte di Castro, Latera, Onano, Proceno, San Lorenzo Nuovo, Valentano) che raggiungono un totale di 16.670 abitanti.

Il fondo cassa del triennio 2016-2018 passa da € 316.770,76 a € 760.002.,32 con un incremento di € 443.231,24. Gli interessi passivi delle stesso arco di tempo passano da € 27.962,77 (incidenza 6.10%) per raggiungere € 23.473,78 (incidenza 8.60%). Diminuzione tanto della somma ( – € 4.488,99) quanto dell’incidenza in percentuale (-2.50).

Diminuiscono le entrate adibite alla voce: si inizia con € 458.647,20 per arrivare a € 272.816,95 (- € 185.830,25). In netta diminuzione nel quadriennio 2014-2018 le spese per il personale si passa da € 190.800,06 (incidenza 68,23%) per arrivare a € 134.565,68 (incidenza 34.05”% ). Differenza pari a – € 78.331,30 ( incidenza – 34.18%). Le risorse acquisite mediante capitali privati nel biennio 2020-2022 ammontano ad € 3.730.000.

Per quanto riguarda gli undici programmi inseriti nella missione Servizi istituzionali generali di gestione organi istituzionali, si parte da uno stanziamento cassa 2020 di € 195.135,72 per arrivare ad uno sviluppo cassa 2020 di € 241.675,59 e 2021-2022 di € 195.135,72 per annualità. Nella missione Sviluppo Sostenibile Tutela Territorio ed Ambiente si parte da un fondo cassa 2020 di € 2,561.000 e si diluisce alla voce stanziamento con € 1.865.000 per ogni annualità 2020-2021-2022.

Nella stessa missione alla voce aree protette si parte con un fondo cassa 2020 di € 357.263,24 diluito per ogni annualità 2020-2021-2022 con stanziamento parti ad € 190.000 A chiusura missione entro la voce Sviluppo Sostenibile che parte da una cassa 2020 pari ad € 126.000 e si diluisce come stanziamento per ogni annualità 2020-2021-2022 in € 60.000.

La somma di quota di interessi, ammortamento mutui ed obbligazioni inaugura la missione debito pubblico che parte da una cassa 2020 di € 77.823,93 per diluirsi nel triennio 2020-2021-2022 su livello di stanziamento annuale di € 51.888,62. Alla voce restituzione anticipazione di tesoreria cassa 2020 e stanziamenti per ogni annualità triennale 2020-2021-2022 la cifra si allinea su € 170.997,16.

La cassa 2020 prevista per servizi conto terzi si allinea su € 141.846,15 e lo stanziamento per ogni annualità triennale 2020-2021-2022 si diluisce in € 120.216. Chiusura con le cifre di attività patrimoniale ed immobilizzazione materiali annualità 2018 (€ 653.758,96) ed attività finanziarie (€ 316.770.76).