Skylab Studios presenta il progetto innovativo per Acquapendente al World Tourism Event 2018 a Siena

In occasione del World Tourism Event 2018 a Siena, il Comune di Acquapendente ha presentato la nuova immagine che accompagnerà la città in un’innovativa campagna di comunicazione e promozione. Il progetto, finanziato dal bando della Regione Lazio “Reti d’impresa tra attività economiche su strada”, ha come protagonista la rete commerciale di imprese presenti sul territorio “Porta Francigena” e il comune di Acquapendente.

Al centro dell’operazione il patrimonio culturale e naturalistico che da sempre rende Acquapendente una meta apprezzata principalmente per il passaggio della Via Francigena. La porta della Via Francigena del Lazio apre al territorio accompagnando il turista passo passo tra le eccellenze e i percorsi della piccola “Gerusalemme Verde”.

Durante la tre giorni di Siena, dedicata ai patrimoni Unesco mondiali, Skylab Studios e l’assessore al Turismo di Acquapendente Riccardo Crisanti hanno avuto l’occasione di illustrare, in anteprima, ai visitatori e agli addetti al settore, il progetto innovativo che promette di rendere la cittadina accessibile a chiunque grazie all’utilizzo delle innovazioni più tecnologiche presenti sul mercato.

Il progetto è coordinato dalla CNA Associazione di Viterbo e Civitavecchia attraverso la segretaria Territoriale Luigia Melaragni, che da mesi sta mettendo insieme i pezzi di questo innovativo progetto volto alla promozione del territorio e del comparto commerciale presente che vedrà la luce entro la fine dell’anno.

Punti salienti del progetto sono una segnaletica interattiva, dotata di qr code e chip NFC, con la quale il turista potrà ricevere informazioni in più lingue, essere geolocalizzato e accompagnato con un navigatore tra i vari punti del sistema, facilitare la conoscenza del territorio anche ai sordi con l’aiuto di videoguide LIS (Lingua Italiana dei Segni), migliorare la lettura per chiunque con un sistema di lettura del testo per chi ha problemi di vista, una guida commerciale che consiglia le attività presenti nella rete con la possibilità di prenotare ed entrare in contatto con un semplice click.

Il software della segnaletica sarà anche impreziosito da una serie di Virtual Tour dei principali monumenti della città, rendendoli accessibili a chiunque, anche ai portatori di handicap, grazie ad un sofisticato sistema di realtà virtuale, con il quale effettuare visite immersive con il proprio smartphone.

Il progetto, oltre alla creazione di un portale turistico, prevede anche l’uso della realtà aumentata tra i vicoli della città. Un simpatico bambino, a cartoni animati, sarà illustrato su una segnaletica a placche interattive. Basterà scaricare un’app gratuita, puntare il “piccolo pellegrino” per vederlo prendere vita e parlare con i bambini raccontando storie e aneddoti della Gerusalemme Verde. Una guida per i più piccoli che farà di Acquapendente una città altamente accessibile 24 ore si 24.

Nello specifico l’idea sarà presentata ufficialmente in comune in una conferenza stampa che a breve sarà comunicata dalla rete, dal comune e dalla CNA.

La Gerusalemme Verde questa settimana, nel frattempo, non si ferma e farà visita anche a Lubec 2018, salone della cultura e dell’innovazione di Lucca, dove Skylab Studios presenterà questo ed altri progetti, tra cui l’innovativa visita interattiva di Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce (in provincia di Cremona) dove la Dama con l’Ermellino tornerà in vita per il 500° anniversario della morte di Leonardo Da Vinci.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email