“Anche quest’anno”, sottolinea la Dirigente Istituto Omnicomprensivo “Leonardo da Vinci” di Acquapendente Dottoressa Luciana Billi, “i bambini delle Scuole dell’Infanzia di Acquapendente ed Onano hanno cercato di entrare nella “bolla” che spesso circonda che presenta disturbi dello spettro autistico. E…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteUn Pugnalone al giorno: il Gruppo Acquaviva
Articolo successivoVirtus Acquapendente centra la salvezza nel Girone A Campionato provinciale di Seconda Categoria