«Nel periodico d’informazione locale “Acquapendente notizie” 1/1/2020-31/12/2020  possiamo leggere l’articolo dal titolo “Preso un impegno della Regione Lazio per il nostro Ospedale” con il quale siamo informati di un sopralluogo degli Assessori regionali D’Amato e Troncarelli, del Consigliere alla Regione Panunzi e il Direttore Generale della ASL Dr.ssa Donetti, durante il quale hanno manifestato la volontà di un concreto interessamento e la disponibilità a investire nella nostra Struttura Ospedaliera.
Proprio in questi giorni è iniziato presso l’Ospedale di Acquapendente un servizio di vaccinazione COVID/19 per i cittadini over 80, a cui è già stato riferito che per la vaccinazione di richiamo (e per le nuove successive vaccinazioni di persone over 70/60/50) dovranno recarsi a Bolsena, con i disagi che potrebbe comportare lo spostamento di una persona anziana.
Come prima manifestazione di concretezza – commenta il Coordinamento Lega Acquapendente – non c’è male!
Speriamo che la prossima non sia la chiusura dell’Ospedale».