ACQUAPENDENTE – “Grande partecipazione di pubblico all’inaugurazione del monumento della Madonna del Fiore in ricordo dell’850° anniversario del Miracolo del Fiore.

Inaugurato al termine della processione trionfale notturna il 15 maggio dal vescovo della diocesi di Viterbo Lino Fumagalli al cospetto del sindaco Angelo Ghinassi, del parroco Don Enrico Castauro, del comandante della Stazione dei Carabinieri Alessandro La bianca e del “Signore di Mezzo Maggio” Marco Sbarrini.

Presenti anche tutti i rappresentanti dei Gruppi dei Pugnaloni con i gonfaloni e i bambini della Prima Comunione assieme ai Minipugnaloni.

“Un monumento importante”, ha sottolineato il vescovo Fumagalli: “Che dà lustro alla comunità”, ribadendo e sottolineando l’importanza e la magnificenza del culto mariano ad Acquapendente.

Un monumento di cinque tonnellate per quattro metri di altezza, donato ed eseguito dalla famiglia Omero Cerrini e dalla ditta Cerrini Marmi. La parte scultorea in travertino romano raffigurante S.S. Maria del Fiore nell’iconografia classica di Maria Regina con bambino, che mostra un grappolo di ciliegie quale simbolo del Miracolo del Fiore, è stata scolpita dall’artista aquesiano Graziano del Francia alias Ciclamino. Ai piedi della Vergine troneggia la scritta: “Te Reginam Vivamus” [Nostra Regina la comunità aquesiana vive nella tua fede e grazia].

Nel basamento in peperino grigio e rosa è stata montata una lapide in basaltina con inciso il simbolo mariano del nome di Maria e nella parte posteriore una targa in ceramica con i nomi dei committenti e degli esecutori che don Enrico nel ringraziamento finale ha ricordato:

PROGETTO ARTISTICO: EVARISTO CERRINI
PROGETTAZIONE: EVARISTO CERRINI – OMERO CERRINI
REALIZZAZIONE: OMERO CERRINI
MATERIALE LAPIDEO: DITTA CERRINI MARMI S.R.L. DI OMERO CERRINI
SCULTURA: GRAZIANO DEL FRANCIA alias CICLAMINO
IL BASAMENTO IN CEMENTO E LA MESSA IN OPERA SONO STATI OFFERTI DALLA DITTA D.A.M.I.S.
IMPIANTO E MATERIALE ELETTRICO SONO STATI DONATI DALLA DITTA ROLDANO BARTOLI IMPIANTI ELETTRICI
LA RELAZIONE TECNICA È STATA GRATUITAMENTE REALIZZATA E PRESENTATA DALL’ARCH. MATTIA PIFFERI
IL PARROCO DON ENRICO CASTAURO CHE TANTO HA SOSTENUTO L’INIZIATIVA E PRESENTATO LA RICHIESTA”.

Parrocchia del S. Sepolcro di Acquapendente
Commenta con il tuo account Facebook