ACQUAPENDENTE – Nell’ambito della conferenza “Musei per la scuola: risorse e programmi per le scuole dei musei scientifico-naturalistici del sistema museale del Lazio” in programma Sabato 8 Aprile presso il parco regionale dell’Appia Antica (Cartiera Latina) il Dottor Gianluca Forti Direttore del Museo Naturalistico del Fiore (Riserva Naturale Monte Rufeno) presenterà una attività di formazione per insegnanti sul tema “Educazione museale e sostenibilità”. L’intervento porrà termine a l’evento che avrà inizio con una main conference a cui prenderanno parte Maurizio Parotto (Università Roma Tre) con l’intervento su “I terremoti e la struttura geologica dell’Appennino Centrale”, e proseguirà con gli interventi Gianluca Valensise (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) “I terremoti dell’Appennino centrale del 2017-2017 nel quadro della pericolosità sismica del Lazio”.

Introduzione Giuliana D’Addezio del Museo Geofisico Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Maurizio Chirri Museo Geopalenteologico “Ardito Desio” Università Roma Tre. Seguirà presso la sala Nagasawa a cura del Sistema Museale Resina l’apertura della Discovery Hall a cura del sistema museale Resina (alla scoperta dei musei scientifico-naturalistico del Lazio attraverso 16 postazioni interattive: reperti, exhibit interattivi, acquari tattile, osservazioni microscopiche per scoprire scienza e natura). In contemporanea alla presentazione attività Museo Naturalistico del Fiore, verrà presentato presso la sala Appia lo spettacolo astronomico con planetario mobile del Museo Geopalentologico “Ardito Desio” e uno interessantissimo spazio natura con il laboratorio dell’Energia a cura di Federico Varazi. “L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia”, sottolineano in una nota gli organizzatori, “e l’Università di Roma Tre, enti di riferimento per i Musei, rispettivamente, Geofisico e Geopalenotologico “Ardito Desio”, organizzano un percorso formativo per gli insegnanti in collaborazione con il Sistema Museale Resina della Regione Lazio. L’incontro, oltre a fornire aggiornamenti sulle risorse ed i programmi del 15 musei scientifico-naturalistici del Sistema, sarà una occasione per approfondire aspetti didattici su geologia e terremoti con particolare attenzione alla pericolosità sismica, anche in relazione ai recenti eventi sismici che hanno colpito l’Appennino Centrale. L’’evento avverrà nell’ambito della Festa dei Musei della Natura, organizzata dal Sistema Resina in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica e comprenderà un incontro frontale con esperti, vista alla Discovery Hall con postazioni interattive allestite dai musei scientifico-naturalistici del Lazio e, su prenotazione, attività di approfondimento a cura di tre Musei del Sistema. Gli insegnanti che parteciperanno riceveranno l’attestato per tre ore di formazione rilasciato da INGV ed Università di Roma Tre, istituzioni qualificate per la formazione del personale scolastico”.

Commenta con il tuo account Facebook