Roberto Colonnelli di Acquapendente si aggiudica il primo posto assoluto nella sezione over

Al Premio Wilde, giunto all’XI Edizione, autori provenienti da ogni parte d’Italia dai 9 anni in poi, sotto l’occhio vigile della terza commissione di giuria capitanata dal Prof. Luca Filipponi presidente dello Spoleto Art Festival e della Dott.sa Maria Parente del quotidiano La Notte, a colpi di liriche si sono raggiungente le vette più alte della cultura.

 

Con il patrocinio dell’OPE Osservatorio Parlamentare Europeo e del Consiglio d’Europa, Comune di San Benedetto del Tronto, Associazione Noi Polizia, e l’AUGE Accademia Universitaria degli Studi Giuridici, sabato 27 ottobre presso l’Auditorium G. Tebaldini di San Benedetto del Tronto, Roberto Colonnelli di Acquapendente con l’opera: Il pianista di Treblinka si è classificato primo al concorso letterario europeo più blasonato d’europa.

I vincitori delle tre sezioni: giovanissimi, giovani e over sono:

Sezione giovanissimi: primo classificato Dylan Casamatti di Sant’Ilario d’Enza, al secondo posto Giulia Pecoraio di Reggio Emilia, Carlo Zabaldano di Dogliani (CN) al terzo.

Nella sezione giovani: al primo posto Sabrina Monno di Bari, al secondo Giuseppe Fasuolo di Pompeiana (IM), il terzo non è stato possibile aggiudicarlo poiché l’autore in finale non era presente. Nella sezione over, si è aggiudicato il primo posto Roberto Colonnelli di Acquapendente (VT), il secondo Giampiero Fenu di Dolianova (CA) e il terzo Christian Testa di Villanterio (PV).

 

“Ad ogni edizione la qualità delle opere aumenta e sostenere che sono orgoglioso dei risultati ottenuti è riduttivo” dice Daniele Cappa ideatore e patron del Premio Wilde e aggiunge: “Con Piero Sardo Viscuglia, quando pensammo il Premio Letterario, fin dal primo istante, volevamo un concorso apolitico, senza condizionamenti e meritocratico, basato esclusivamente sulla cultura. I nostri autori sono un vero esempio e monito.

Non sappiamo ancora dove si svolgerà l’edizione 2019, ma sono certo che ovunque saremo, chiunque sia al Governo cittadino, quello che metteranno al centro dell’attenzione saranno gli autori e la cultura”.

www.premiowilde.org

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email