Archiviata la prima serata con un “working progress” seguito da un discreto flusso turistico l’Edizione aquesiana Urban Vision 2019 frutto di collaborazione tra Comune, Pro Loco, Officina Arti e Mestieri, Consiglio dei Giovani si tuffa nella serata di grido vera e propria con 3 percorsi culturali e 67 singoli progetti che prenderanno in mano il visitatore in una sorta di ipotetico viaggio tra arte, musica e storia. Punto d’informazione nell’angolo tra Piazza Girolamo Fabrizio e Via Porta Sant’Angelo con annesso mercatino.

  13 le proposte di arte di strada: Artez, Wasp Elder, Ringo Tatoo art, Kadmeia, Bosletti, Chekos, Helen Bur, S. Shoenlank, Fintan Magee, Manolo Mesa, La Rouille, A.Carloni, Eime. 4 le installazioni. Quella curata da Davide Sarchioni è denominata “Affuoco” ed è realizzata da Valentina Palazzari presso il chiostro di San Francesco. Le altre tre sono Max Chimurris Miles con Progreas Family (Fonte del Rigombo), Ache77 (Scalata Piazza Girolamo Fabrizio), Kairos (Cosa San Pietro – Riciclette). 8 le pitture dal vivo: pittura sensoriale Micaela Bizzotto (Via Marconi), Lorenzo Rinaldi (Via Roma – Chiesa S.Agostino), Aurora Polidori (Via Roma 42 – Chiesa di S.Agostino), Ringo Tatoo Art (Via Roma 18), pittura dal vivo per bambini Ni An (Via del Rivo), Alessia Bosa (Via del Rivo), Egeon (Via Cantorrivo), Luca “Birra” Lombardelli (Via Pier Antonio Salimbeni).

13 le esposizioni: Sergio Tamassia (Biblioteca Comunale di Acquapendente), Piergiorgio Marini (Via Rugarella), Micaela Bizzotto e Stefania Battaglioni (Via Marconi 30 – sala Bigerna), Paola Vittori (Via Marconi), S’Osteria38 (Via Cesare Battisti 61C), Erica Peroni, M.Colagè, Maurizio Di Giovancarlo, Street Art World Tour Galleria Falzacappa Benci, Egeon, Francesca Del Segato Eleonora Piras, Claudio Di Maio, Aurora Polidori, Rachele Venturelli, Giorgio Ronca (Via Roma 24), Mal Levottoux (Via Roma 40), Lorenzo Rinaldi (Via Roma 42), Tu e Noi Paolo Kadmeia Marziali (Giardino del Vescovado), “Sindrome di Stendhal” (Palazzo Vescovile, Torre Julia de Jacopo, Pinacoteca San Francesco). 18 Esposizioni fotografiche in Località Poggio Graziano: Valter Cucchiari “Liber-Azione”, Mauro Merlo, Mauro Paoloni, Gianni Mercuri, Gruppo Igers Viterbo, Claudia Pompei, Giuseppe Caporali, Silvia Di Ronza, Antonio Neri, Federica Ghinassi, Letizia Pallotta, Bruno Tigano, Matteo Angeloni, Giorgio Preite, Michele Garzi, Fabrizio Delle Grotti, Francesco Calderoni, Dimitri Angelini. 4 i laboratori: Poster art Officina Arti e Mestieri Via Roma 2, Incisione si Tetra Pack Via Roma 2, Ringo Tatoo art Via Roma 18, Blood and Bravery Tatoo parlour di Diego Giamo Piazza del Rigombo 7. Tre le video proiezioni: “Hyeronimus Fabricious Anatamous art” di Cesare Goretti e Dario Medori presso il Palazzo Coimunale, “Exit through the gift shop” documentario di Bansky e Shepard Fairey in Via Rugarella, Girl Power Movie di Jan Zajicek e Sany street art al femminile presso il Vicolo degli Orti ed, infine, presso il Cinema Olympia “Storie di ferro” di Nicola Di Lecce e Rossella Lamina con opere di Giorgio Ronca.