ACQUAPENDENTE – Intersecazione tabelloni terza con quarta Categoria, non porta sicuramente esiti totalmente piacevoli (come ampiamente previsto alla vigilia) per i portacolori locali nella terza giornata del Torneo Nazionale Open di Tennis in programma ad Acquapendente.

L’unico ha superare il turno è il Categoria 3.5 Paolo Venanzi che ha sorpresa elimina in una sorta di vero e proprio derby il Categoria 3.4 Giacomo Rosati. Dopo per sofferto ma comunque trionfato per 7-6 nel primo set, vede l’avversario ritirarsi all’inizio del secondo per noie muscolari. Lotta straordinariamente ma al termine esce sconfitto il Categoria 4.4 Mirco Zucca nella sfida che lo vedeva opposto al Categoria 4.1 Mario Settembre, Dopo aver vinto per 6-3 il primo set viene superato con un doppio 7-5 nei seguenti due.

Finisce anche la corsa del giovanissimo Categoria 4.3 Giacomo Barberini che si merita comunque gli applausi e l’abbraccio visibilmente commosso del padre Enrico, motore inesauribile in qualità di Presidente del Circolo. Per uno dei talentini che ha effettuato maggiori passai avanti a livello tattico e tecnico netta ma prevedibile sconfitta contro il quotato Categoria 3.5 Lorenzo Corti (6-0 /6-1 i parzialini finali). Sorpresona di giornata la prova del Categoria 4.2 Daniele Battisti che supera per 6-2 / 6-3 il Categoria 3.5 Andrea Settimi. Tutto normale a livello di risultato gli ultimi due match di giornata. Il 3.4 Giglio Peroni supera per 6-1 / 6-4 il 4.3 Simone Ferroni. Mentre il 3.5 Cristiano Ramunno dopo aver vinto il primo set con il 4.1 Giovanni Ciuchi per 6-2 appena iniziato il secondo parzialino (minivantaggio di 1-0) usufruisce del ritiro dello stesso atleta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email