ACQUAPENDENTE  “È stata una bella serata per un bell’obiettivo quella che si è svolta il 21 giugno al ristorante La Monaldesca, una cena di beneficenza per raccogliere la cifra necessaria ad installare un defribillatore nel borgo di Trevinano, piccola frazione di Acquapendente incastonata fra tre regioni in un paesaggio d’ incanto, ma proprio per questo lontana da presidi di pronto soccorso.

E l’obiettivo è stato raggiunto: tempi tecnici per l’installazione a parte, per il resto è fatta: Trevinano sarà territorio dotato di questo importante strumento salvavita in attesa di soccorsi, nonché di un buon numero di residenti formati per l’utilizzo.

La Pro Loco ed il Consiglio di frazione – che insieme hanno coordinato le iniziative per realizzare il progetto, desiderano davvero ringraziare tutti coloro che vi hanno contribuito: tutti i partecipanti alla cena, pronti e numerosi (e sarebbero stati molti di più, ma abbiamo fatto il tutto esaurito!), la Misericordia di Celle sul Rigo, la cui disponibilità e supporto, oltre che l’ organizzazione di corsi gratuiti, sono stati decisivi, l’Amministrazione comunale di Acquapendente che tra l’altro ha coordinato i passaggi per l’erogazione del contributo da parte della BancaTema, a cui pure va il nostro ringraziamento.

Un grazie speciale va a Iside De Cesare, che ha offerto la cena, messo a disposizione il suo ristorante, il suo lavoro e quello del suo staff… grazie Iside! Al Ristorante Da Gianfranco, che ha offerto il dolce – la loro storica zuppa inglese – e sostenuto l’iniziativa, va un altro grande grazie.

A tutti il merito di aver dimostrato che partecipazione e generosità rendono possibile quello che non lo era…”

Consiglio di Frazione e della Pro Loco di Trevinano

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email