CAPODIMONTE – “Riguardo il problema delle oche canadesi al lago di Bolsena, non sarebbe più logico e umano lasciare gli animali liberi di vivere nel loro ambiente attuale intervenendo con una campagna di sterilizzazione per limitarne il numero? In questo…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteL’eccellenza italiana “Made in Tuscia” arriva con Roberto Cresca all’ombra delle piramidi
Articolo successivoControllato dai carabinieri e trovato in possesso di refurtiva li aggredisce, denunciato