L’iniziativa è promossa dal Comune di Ronciglione, Assessorati alla Cultura e all’Agricoltura, con la collaborazione dell’Università degli Studi della Tuscia e del Centro Studi Europei e Internazionali (CSEI).

Le sfide del mutamento climatico, dello sviluppo sostenibile, del governo del territorio richiedono alle istituzioni la capacità di dialogare con il mondo scientifico, coinvolgere gli attori economici e sociali, valorizzare le esperienze di salvaguardia dell’ambiente. Nasce di qui la collaborazione tra il Comune di Ronciglione e il Centro Studi Europei e Internazionali (CSEI) dell’Università della Tuscia, con una iniziativa dedicata a un tema di grande attualità, imposto nei circuiti mediatici dal movimento «Friday for Future» dell’attivista Greta Thumberg. Obiettivo dell’incontro è ragionare sul mutamento climatico, informare i cittadini sulle politiche dell’Unione Europea a favore dello sviluppo sostenibile e dell’agricoltura di qualità, approfondire il caso concreto della produzione di nocciole in Italia e nella Tuscia, attribuire il giusto rilievo all’esperienza ormai quarantennale della Riserva Naturale del Lago di Vico.

Un primo passo per progetti più ampi di partecipazione civile, aperti alla dimensione della storia, della politica, all’economia, della società e della cultura, in una ottica attenta alle connessioni tra processi globali, ruolo dell’Europa, istituzioni nazionali, regionali e locali.

Intervengono:

Daniele Mocio, Ten. Col. Aeronautica Militare – Metereologo RAI Meteorologia e Comunicazione. Il Mutamento climatico dalla scienza ai falsi miti

Barbara Pancino, Ricercatrice in Economia agraria L’Unione Europea e le buone pratiche per una agricoltura sostenibile

Gianluca Santinelli, Agronomo C.P.N. Cooperativa Le iniziative sostenibili del settore corilicolo Daniela Boltrini, Presidente Riserva Naturale del Lago di Vico La Riserva Naturale del Lago di Vico e la salvaguardia dell’ambiente 

Saluti Istituzionali: Mario Mengoni, Sindaco di Ronciglione Alessandra Ortenzi, Delegata Sviluppo Economico, Turismo, Cultura

Fernando De Angelis, Delegato Agricoltura

Prof. Michele Negri (Presidente Corso di Laurea Spri)

Prof. Roberto Colozza (Responsabile “terza missione” Deim)

Coordina la tavola rotonda Prof. Sante Cruciani (Direttore CSEI).   

Articolo precedenteViterbo, terminati i raduni di arbitri e osservatori arbitrali del Calcio a 5
Articolo successivoViterbo, torna la raccolta stradale straordinaria ingombranti al Riello