VITERBO – Se sarete dei padroni fortunati, il vostro cucciolo non soffrirà della atavica paura delle scale, se al contrario si impunterà dinnanzi ad esse, beh, allora avrete un problema!

Questa è una delle prime sfide, i cani sono terrorizzati nel salire o scendere le scale. Purtroppo prenderlo in braccio per portarlo giù non è la giusta soluzione. Le paure nei cani, come negli umani, vanno affrontate e non raggirate. Dovremo costruire lentamente nel cane la fiducia reciproca che gli permetterà poi di convincerlo a fare le scale, così da essere meno spaventato.

La prima cosa da fare è cominciare lentamente a scendere o salire i gradini senza mai forzarlo, si potrebbe generare l’effetto contrario, fatto il primo passo dovremo chiamarlo e incoraggiarlo nel raggiungerti. Si possono certamente usare cose che lo attraggono come il cibo o il suo giocattolo preferito.

Se il cucciolo ci raggiunge, velocemente, prima che le paure tornino ad impossessarsi di lui, torniamo indietro e ripetiamo l’operazione finché il cane non ci seguirà di sua iniziativa senza mostrare segni di paura. L’addestramento dovrà essere eseguito lentamente senza fretta. Il modo migliore è quello di fare un passo alla volta.

Facciamo indossare il collare i primi tempi anche in casa quando il cane non deve uscire. Potrebbe essere d’aiuto per molteplici occasioni, anche per dargli una mano nel salire le famigerate scale. Ricordiamo sempre che un cucciolo vede il mondo esterno decisamente più spaventoso di ciò che è, per questo va capito ed assistito in ogni suo passo.

Leonardo De Angeli
Commenta con il tuo account Facebook