Con il Patrocinio del Comune di Arlena di Castro, alla presenza del Sindaco Publio Cascianelli, arrivata alla sua ultima tappa, la V Biennale d’Arte Contemporanea di Viterbo termina il suo percorso con lo svelamento e donazione al Comune di Arlena di Castro dell’opera dell’artista Roberto Bassetto.

Appuntamento quindi il 27 ottobre, alle ore 16,00 in via Regina Elena, altezza Vecchio Fontanile, per vedere alla luce l’opera “L’oro degli Etruschi: l’Olivo”.

La V edizione della Biennale Arte Contemporanea di Viterbo, promossa da Apai, partendo dal suo epicentro nella Città di Viterbo, si è estesa per la prima volta lungo un itinerario di importanti siti etruschi come Orvieto, Tolfa, Lubriano, Grotte di Castro, Arlena di Castro e Borgo Fantasma di Celleno, costituendo così, per le 130 opere partecipanti e le 18 sedi aperte, un’occasione ulteriore di confronto della creatività contemporanea con le molteplici realtà che costituirono un tempo parte dell’antica Etruria.

Considerata l’alta levatura il progetto ha ricevuto dal Coordinamento nazionale dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 del MIBACT il riconoscimento e concessione del MARCHIO “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro”.

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email