Bagnoregio protagonista alla Borsa Intenazionale del Turismo di Milano e al Vinitaly di Verona. Due appuntamenti cruciali per la promozione del territorio e per la costruzione di rapporti con gli esperti, gli imprenditori e i decisori in settori strategici del mercato turistico.

Il sindaco di Bagnoregio Luca Profili, l’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti e diversi assessori del comune della Teverina hanno partecipato a diversi momenti di incontro e scambio tanto alla BIT quanto al Vinitaly.

“Importante essere presenti in eventi di questo livello e rappresentare al meglio il territorio. L’immagine della nostra Civita rappresenta l’Italia nei luoghi che contano dove si parla di turismo e questo è il migliore investimento che possiamo fare per il futuro. E’ stata anche l’occasione per fare visita ad amici e realtà con cui collaboriamo sul territorio come Famiglia Cotarella”. Queste le parole del sindaco Profili.

0

“La Bit di Milano e il Vinitaly di Verona rappresentano un’eccellenza – così l’amministratore unico di Casa Civita Bigiotti – ed esserci significa per noi continuare un percorso iniziato diversi anni fa e che sta dando i suoi frutti. E’ stata l’occasione anche per andare in visita, nel caso del Vinitaly, anche ai nostri produttori del territorio come Mottura, La Pazzaglia e Belcapo che stanno facendo un lavoro straordinario”.

Alla BIT un ricco palinsesto di conferenze, convegni e seminari di approfondimento. Quest’anno alle quattro tradizionali macroaree Food Travel, Travel Lab, Hot Topics e Travel Tech è stata aggiunta anche l’area Sostenibilità, un tema trasversale a tutte le aree così come l’innovazione e il nuovo “duty of care” verso il viaggiatore.

Articolo precedenteRotelli (FDI): “Autoferrotranvieri, soddisfatto per l’approvazione del mio odg sul rinnovo del contratto nazionale”
Articolo successivoSiglato un accordo che prevede la digitalizzazione dello stadio Rocchi e la posa della fibra ultra veloce