Francesco Bigiotti

Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee non superiore a 10.700 euro, sono invitati a presentarsi presso il Comune per riempire la domanda.

“Un’occasione in più per i giovani studenti. Invito chi ha i requisiti a presentarsi presso i nostri uffici dove sarà possibile trovare dipendenti pronti a rispondere a tutte le domande e riempire i moduli di richiesta”. Così il sindaco Francesco Bigiotti.

La Regione Lazio ha ricevuto dal ‘Fondo Unico per il Welfare dello Studente e per il Diritto allo Studio’ circa tre milioni di euro. Soldi affidati con l’obiettivo di erogare borse di studio al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Le borse di studio saranno erogate dal Miur sulla base degli elenchi dei beneficiari che saranno forniti dalle Regioni.

Così la Regione Lazio ha affidato ai comuni, in quanto enti di prossimità in grado di raggiungere più facilmente l’utenza, la raccolta delle domande di accesso alla borsa di studio degli studenti residenti nel proprio territorio. L’importo della singola borsa di studio ammonta a 200 euro, ma sarà possibile anche un ricalcolo fino a 500 euro.

C’è tempo fino all’8 marzo per compilare presso il Comune i moduli di richiesta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email