Bigiotti: “Importante riconoscimento per il grande lavoro fatto in questi anni”

Cinquantadue secondi per raccontare l’Italia e un testimonial d’eccezione come il noto chef Carlo Cracco. Quindi tre piatti: “borgo in crosta di tufo”, “gelatina di mare ai profumi mediterranei” e infine “castello antico su letto di fiori”.

E’ questo il nuovo spot voluto dalla Farnesina, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per raccontare l’Italia. E per la portata d’apertura è stata scelta Civita di Bagnoregio, cuore dello sviluppo turistico in terra di Tuscia.

“Il borgo in crosta di tufo” infatti non è altro che la gettonatissima “città che muore”. Luogo che è sempre più al centro della comunicazione del BelPaese, presentata come luogo in grado di raccontare al meglio l’anima della provincia e del territorio italiano.

“E’ con grande soddisfazione che accogliamo il video della Farnesina. Abbiamo appreso della decisione nei giorni scorsi e quando abbiamo visto un’anteprima del video siamo rimasti colpiti. E’ una sorta di riconoscimento per l’importante lavoro che in questi anni abbiamo portato avanti e che intendiamo rilanciare sotto diversi aspetti”. Le parole del sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email