Mostra Fotografica, calendario 1000 Miglia, pranzo sociale

Domenica 13 gennaio sarà festa grande al Museo Piero Taruffi dove è prevista una serie di iniziative per dare il benvenuto al nuovo anno in compagnia di soci, amici ed appassionati; alle ore 11,00 è prevista la inaugurazione della Mostra Fotografica “ Archeologia meccanica” di Alberto Mauro Fabi che è un reportage atipico, concepito e realizzato unendo due linguaggi molto differenti; uno estetico ed uno tecnico usato in archeologia; questa unione ha lo scopo di far emergere la reale consapevolezza sulle tracce che stiamo lasciando ma soprattutto in che modo le lasciamo.

L’ oggetto, in questo caso l’ automobile, ha una valenza sociale solo se tutelato, valorizzandolo nel modo giusto per evitare che diventi semplice immondizia abbandonata. Alberto Mauro Fabi, giovane fotografo freelance, si è formato al Centro Sperimentale Ansel Adams di Roma e poi all’ Università di Design e Scienze Applicate di Darmstadt ( Germania ) ed ha al suo attivo diverse collettive in Italia ed all’ estero.

A seguire verrà presentato il bellissimo calendario che corona il progetto Mille Miglia 2018 che ha visto il transito della prestigiosa manifestazione sulle strade dei Comuni che ospitano i sei piccoli Musei della Rete umbro-laziale tra i quali i due che hanno dato vita alla “Squadra Corse Taruffi-Traguardo” rappresentata in gara dall’ equipaggio Morandi-Del Toro a bordo di una OM 665 Superba del 1929.

Il calendario ospita gli scatti fotografici più significativi realizzati sulle nostre strade e che stanno dando vita alla Mostra Fotografica Itinerante già ospitata dal Museo Traguardo di Amelia ed appena conclusasi con successo anche al Museo Taruffi di Bagnoregio; la mostra ed il calendario anticipano il più ambizioso progetto che ruota intorno alla edizione 2019 della Corsa bresciana che ha già solide basi grazie alla collaborazione con l’ Associazione Bruno Boni, intitolata allo storico “Sindaco della Mille Miglia” che organizza il Concorso Fotografico Ufficiale, che nella prossima edizione prevede l’ attribuzione di un premio intitolato a Piero Taruffi per dare il maggiore risalto possibile al lavoro dei fotografi sulle nostre strade.

La ricca giornata di domenica si concluderà con il tradizionale pranzo sociale degli auguri nel corso del quale il Presidente dell’ Associazione Taruffi, Fabrizio Verzaro, illustrerà agli intervenuti i risultati di un 2018 ricco di successi ed i programmi per un 2019 ancora più gratificante.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email