Si tratta di azioni di estrema gravità che durano da circa un mese e mezzo e che possono compromettere la sicurezza degli utenti della strada 

Da circa un mese e mezzo si registrano continui atti di furto, danneggiamento e spostamento della segnaletica verticale lungo la Strada Provinciale Bagnorese, che rientra nei territori comunali di Bagnoregio e Lubriano. 

Alcuni dei segnali stradali vengono rubati, altri piegati e danneggiati. Altri ancora, invece, vengono rimossi e installati nuovamente in altri punti della stessa strada Bagnorese, fornendo così informazioni false e potenzialmente pericolose agli utenti che percorrono il tratto. 

La Provincia di Viterbo si augura che i responsabili smettano immediatamente di compromettere la segnaletica verticale della Sp Bagnorese. Queste azioni, oltre ad avere un risvolto penale, rappresentano infatti una concreta minaccia alla sicurezza degli utenti della strada in questione.  

È questo il motivo per cui l’Ente ha già provveduto a presentare un regolare esposto presso la stazione locale dei Carabinieri di Bagnoregio. 

Articolo precedenteMaury’s Com Cavi Tuscania piazza la bomba, in posto quattro arriva Francesco Corrado
Articolo successivo8-9-10 luglio, tre giorni con la Sagra degli Gnocchi co’ la rattacacio di Vasanello